MotoGP Mugello 2015, Marc Marquez: “Oggi è andato tutto storto!”

Marc Marquez ha sbagliato tutto nelle qualifiche della MotoGP Mugello 2015 dove partirà dalla 13ma posizione

da , il

    MotoGP Mugello 2015, Marc Marquez: “Oggi è andato tutto storto!”

    Era già una sorpresa la mancata qualificazione alla Q2 diretta, l’eliminazione in Q1 è stata una vera e propria bomba sulla qualifica della MotoGP 2015 al Mugello. Parliamo di Marc Marquez che in gara partirà addirittura dalla 13ma piazza. Inutile dire che questo rappresenta il peggior risultato della carriera in MotoGP per lo spagnolo, e per qualche secondo ha perso il suo proverbiale sorriso. Alle domande dei giornalisti però ha subito ritrovato la simpatia perduta, spiegando a tutti gli errori commessi e dichiarando comunque un certo ottimismo in vista della gara. Per seguire il LIVE della gara della MotoGP 2015 dal Mugello, BASTA CLICCARE QUI!

    LEGGI: LE PAROLE DI VALENTINO ROSSI

    L’errore nelle FP3

    “Oggi è andato tutto storto. Prima di tutto ho fatto l’errore nelle FP3, dato che non ho messo il nuovo pneumatico alla fine. Ho usato la gomma di ieri dall’inizio sino alla conclusione, perché pensavamo di lavorare sull’elettronica, e per questo mi servivano tanti giri sulla gomme. Così non ho pensato alla qualifica e sono rimasto fuori. Poi nelle Fp4 sono pure caduto, e questo non ha certo semplificato le cose”.

    LEGGI: LE PAROLE DI ANDREA DOVIZIOSO

    Cosa è successo in Q1?

    “In Q1 ho voluto spingere su una gomma, ma non mi sentivo a mio agio. Il posteriore scivolava molto, non sappiam perché ma non avevo ottime sensazioni. Volevo salvare due pneumatici in vista della Q2 e così non sono sceso in pista per provare a migliorare il mio tempo. Comunque ripeto, l’errore principale l’ho commesso nelle FP3. Io pensavo bastasse un giro nella prima qualifica, ma non sono riuscito ad andare valoce. Ho spinto come al solito, ma non so perché non riuscivo a trovare grip al posteriore. Durante le prove l’ho trovato, ma in quei giri no. Pensavo fosse un mio errore, ma abbiamo controllato i dati e abbiamo notato che era così”.

    LE PAROLE DI ANDREA IANNONE

    Le aspettative per la gara

    “Per quanto riguarda il ritmo gara sono a posto e posso competere con i migliori. C’è ancora il warm-up per migliorare, ma mi sento a posto”.

    LE PAROLE DI JORGE LORENZO