MotoGP Mugello 2015, risultati qualifiche: prima pole in MotoGP per Iannone [FOTO]

Le Qualifiche del Mugello

da , il

    Le sorprese delle qualifiche del MotoGP Mugello 2015! Dopo aver visto Marquez dover partire dalla Q1 con il risultato di una cocente eliminazione, abbiamo appena visto la prima pole in carriera in MotoGP per Andrea Iannone con la Ducati. Trovato il gancio buono in Jorge Lorenzo, Iannone lo ha sfruttato alla grande prendendosi una grandissima pole davanti proprio a Lorenzo e ad Andrea Iannone. Buonissimo anche Michele Pirro in sesta posizione e la quinta posizione va ad Aleix Espargarò con la Suzuki. Rossi solo ottavo insieme a Pedrosa e Maverick Vinales. Per seguire il LIVE della gara della MotoGP 2015 dal Mugello, BASTA CLICCARE QUI!

    LIVE Q2

    14.50: BANDIERA A SCACCHI SUL Q2! Iannone in pole in 1’46″489! Lorenzo secondo e Dovizioso terzo a chiudere la prima fila. Seconda fila con Crutchlow-Aleix Espargarò-Pirro, terza fila con Pedrosa-Rossi-Vinales, quarta per Pol Espargarò-Smith-Hernandez

    14.46: 46″854 per Aleix Espargarò, Iannone davanti a tutti in 46″489, Lorenzo in 46″6. Rossi settimo dietro a Maverick Vinales. Dovizioso secondo in 46″6 con Pirro sesto. 46″9 per Rossi.

    14.44: 5 minuti alla fine del Q2. La situazione recita: Lorenzo, Pedrosa, Crutchlow, Aleix Espargarò, Rossi, Dovizioso, Iannone, Pirro, Vinales, Hernandez, Smith, Pol Espargarò. Rientrano in pista anche le Ducati per il time attack di questi ultimi minuti. Iannone si è attaccato alla scia di Lorenzo

    14.42: Primo giro di cambi gomme prima della seconda run di time attack. Pedrosa già in pista per lanciarsi all’attacco di Jorge Lorenzo. Pronto per tornare in pista anche Valentino Rossi con un set di gomme nuove

    14.40: 1’46″8 per Lorenzo che salta in testa alla classifica, Pedosa fa 46″8 ed è secondo. 47″5 per Smith che è 10° Arriva Rossi con il suo giro veloce. 47″1 per il pilota di Tavullia che sale in quinta posizione

    14.38: 47″168 per Pedrosa al primo giro lanciato, 47″183 per Aleix Espargarò. 47″008 per Crutchlow che salta in testa alla classifica. Crutchlow davanti a tutti, poi Pedrosa ed Aleix Espargarò la prima fila virtuale.

    14.36: Entra in pista anche Jorge Lorenzo mentre Pedrosa è il primo pilota a lanciarsi per il suo giro veloce. Anche Iannone ed Aleix Espargarò affrontano il loro primo giro lanciato.

    14.34: SEMAFORO VERDE! Parte la Q2, 15 minuti per stabilire il poleman del Gran Premio d’Italia! Piloti in pista per i primi giri di riscaldamento. Lorenzo ai box mentre Rossi esce adesso dal box.

    LIVE Q1

    14.31: Pochissimi minuti al via della Q2. Lotteranno per la pole: Lorenzo, Iannone, Dovizioso, Pirro, Pol Espargarò, Crutchlow, Pedrosa, Smith, Rossi, Vinales ai quali si aggiungono Hernandez ed Aleix Espargarò

    14.29: Grande gioia nel box Pramac per il capolavoro di Yonny Hernandez per il passaggio in Q2 e per aver buttato fuori Marquez che partirà 13°

    14.25: BANDIERA A SCACCHI SUL Q1! Passano in Q2 Hernandez e Aleix Espargarò. Marquez per la prima volta fuori dal Q2 in 13^ posizione, poi Petrucci, Barbera, Bradl, Redding, Baz, Hayden, Abraham, Bautista, Di Meglio, Miller, Laverty, De Angelis, Melandri. A tra pochissimo per il Q2

    14.23: 47″497 per Petrucci che rimane terzo dietro a Marquez. 47″117 per Hernandez che salta in testa a tutti e relega Marquez in 13^ posizione. Errore strategico del team di Marquez.

    14.20: 4 minuti alla fine del Q1. Marquez tira ancora per chiudere i giochi e passare diretto in Q2. Perde però tanto nel T3 Marquez e arriva sul traguardo in 47″278 rimanendo in seconda posizione dietro alla Suzuki. Attenzione a Petrucci che sta girando forte per cercare un posto in Q2. Anche Hernandez sta tirando forte e potrebbe rovinare i piani di Marquez

    14.18: Petrucci ai box mentre Marquez sta tirando come un matto anche se il vantaggio sulla Suzuki di Espargarò è minimo. 47″240 per Marquez che salta in seconda posizione. Ora Aleix Espargarò e Marquez sono i piloti che vanno diretti in Q2

    14.17: 47″222 per Aleix Espargarò che migliora il suo crono e mette una seria ipoteca sul passaggio in Q2 insieme a Petrucci. Nuovo giro lanciato per Marquez per migliorare la sua posizione. Tentativo unico per Marquez per passare in Q2.

    14.15: 47″4 per Aleix Espargarò che balza in testa alla classifica seguito da Petrucci in 47″9. Marquez si lancia ora per il suo giro veloce. Dritto per Marquez alla San Donato e giro abortito. La gomma comunque è ancora utilizzabile.

    14.14: 48″955 per Bautista con De Angelis secondo mentre Marquez entra in pista solo adesso per il suo time attack. Bradl migliora il tempo di Bautista in 48″5 seguito dal compagno di box Baz.

    14.10: SEMAFORO VERDE! Parte il Q1 delle qualifiche, 15 minuti per decidere gli ultimi due posti per la Q2. Piloti in pista per i primi giri di riscaldamento prima del time attack. Marquez ancora ai box. Bautista si sta lanciando per il suo primo giro veloce

    LIVE fp4

    14.06: 4 minuti circa all’inizio del Q1. Ne prenderanno parte: Marquez, Redding, Petrucci, Aleix Espargarò, Hernandez, Baz, Bradl, Miller, Bautista, Hayden, Di Meglio, Barbera, Abraham, Laverty, De Angelis, Melandri. Chi si prenderà gli ultimi 2 posti per il Q2?

    14.01: BANDIERA A SCACCHI SULLE FP4! Miglior tempo per Andrea Dovizioso davanti a Pedrosa e Lorenzo con Rossi quarto che ha appena chiuso il suo giro in 47″825. Poi Marquez, Crutchlow, Hernandez, Pol Espargarò, Iannone, Smith i primi 10. A tra pochissimo per il Q1

    13.58: 47″658 per Dovizioso che balza in testa alla classifica scalzando Pedrosa. 361 km/h per Dovizioso in fondo al dritto prima della staccata della San Donato.

    13.57: 3 minuti alla fine di questo interessante turno di FP4. Marquez rientra ai box dopo il giro appena concluso che lo ha portato in terza posizione. Pedrosa sta andando forte ed è un bene per il suo morale.

    13.54: 47″874 per Crutchlow che si porta in quarta posizione ma anche lui va lungo in staccata. Rossi scivola in decima posizione. 47″836 per Marquez che passa in terza posizione davanti a Crutchlow.

    13.52: 48″185 per Marquez sul traguardo. Era veloce nei primi due T ma poi ha perso tutto nella seconda parte del tracciato. 47″917 per Hernandez che salta in quarta posizione. Rossi non riesce a scendere sotto il muro del 48 e tira dritto alla San Donato.

    13.50: Nessun miglioramento significativo nei top 10 con l’unica eccezione del super tempo di Bradl che lo proietta in sesta posizione davanti a Rossi a 447 millesimi da Pedrosa. 48″247 per Aleix Espargarò che migliora il suo crono ma non la posizione

    13.46: 14 minuti alla fine delle FP4. La classifica attuale recita: Pedrosa, Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Crutchlow, Rossi, Aleix Espargarò, Iannone, Smith, Vinales. Smith salta in settima posizione a 511 millesimi da Pedrosa. A seguire Hernandez, Redding, Pol Espargarò, Pirro, Bradl, Barbera, Hayden, Petrucci, Miller e Laverty i primi 20. Melandri sempre ultimo dietro a De Angelis

    13.44: Martella Jorge Lorenzo e arriva sul traguardo in 47″718 perdendo però tantissimo nel T4. Marquez rientra in pista con la seconda moto, tuta ancora sporca per la caduta

    13.42: Quinto tempo per Crutchlow in 48″1 dietro a Dovizioso mentre Rossi sale in sesta posizione davanti alla Suzuki di Aleix Espargarò. Problemi in staccata alla San Donato per la Honda. Pedrosa rientra ai box per un veloce consulto con i suoi tecnici. Record di velocità per Iannone

    13.39: Comincia a tirare anche Andrea Dovizioso con la sua Ducati, attacco al tempo di Pedrosa. 48″0 per Dovi che conferma la sua quarta posizione. 47″8 per Jorge Lorenzo che ora è secondo. Marquez ritorna solo adesso ai box

    13.35: Primi tempi veloci in questo inizio di FP4. Marquez davanti a tutti, poi Vinales, Pedrosa e Lorenzo. Super tempo di Pedrosa in 47″717. Giù Marquez alla San Donato, via di anteriore la sua Honda. Sabato non facile per il campione in carica.

    13.33: Lungo di Petrucci alla San Donato, forse gomma ancora fredda per il pilota Pramac. Lorenzo vuole già mettere le cose in chiaro partendo a razzo in queste FP4.

    13.30: SEMAFORO VERDE SULLE FP4! 30 minuti per trovare il set up ideale per le qualifiche che partiranno subito dopo le FP4 e per la gara di domani. Piloti già in pista per i primi giri di riscaldamento

    13.14: 15 minuti alla partenza delle FP4, decisive per trovare il giusto set up per qualifiche e gara. Questo è quanto è successo nelle FP3 di stamattina:

    13.30: Buon pomeriggio motociclisti e amanti del motociclismo e ben ritrovati da MARCO PEZZONI per la diretta LIVE di FP4 e qualifiche del Gran Premio d’Italia, sesto appuntamento del Mondiale MotoGP dal tracciato del Mugello