MotoGP Mugello 2015: statistiche, curiosità e albo d’oro del Gran Premio d’Italia

MotoGP Mugello 2015: tutti i numeri e le curiosità del Gran Premio d'Italia, sesta gara del mondiale della MotoGP 2015. Guarda orari e statistiche.

da , il

    Statistiche e numeri

    Ci avviciniamo sempre di più ad uno dei weekend più importanti dell’anno in ambito motoristico. Parliamo del Mugello e della sesta gara del Mondiale della MotoGP 2015. Noi di Derapate naturalmente seguiremo ogni istante del week end in diretta web live, con aggiornamenti sui tempi e tutto ciò che accadrà in pista durante le varie sessioni. Ora però vediamo insieme le statistiche, i numeri e le curiosità di questo Gran Premio d’Italia. E’ stata per molti anni una pista gloriosa per i colori italiani, una specie di “feudo tricolore”. Ora purtroppo è tutto molto diverso, ma gli italiani vogliono sempre ben figurare sul tracciato toscano. Ecco quello che c’è da sapere sul Gran Premio d’ Italia della MotoGP. Per seguire il LIVE della gara della MotoGP 2015 dal Mugello, BASTA CLICCARE QUI!

    [multipage]

    - La prima volta che il Mugello ospitò un Gran Premio fu nel 1976. La gara delle 500cc fu vinta da Barry Sheene col risicato margine di 1 decimo su Phil Read, in una gara della durata di oltre 62 minuti. In quel periodo i piloti Suzuki dominavano la classe regina; il primo pilota non-Suzuki fu WaerumBorge Nielsen, che si classificó decimo in sella a una Yamaha.

    - Il disegno del circuito del Mugello è rimasto fondamentalmente invariato dal 1976, per una lunghezza ufficiale complessiva di 5,245 km.

    - Yamaha è il costruttore che puó vantare il maggior numero di successi l Mugello nell’era delle MotoGP™ a quattro tempi con un totale di otto vittorie: ben cinque consecutive dal 2004 fino al 2008, oltre alle ultime tre ottenute da Lorenzo nel 2011, 2012 e 2013. Honda ha conquistato tre vittorie nella classe MotoGP al Mugello, l’ultima delle quali è arrivata con Marquez nel 2014. L’unica vittoria della Ducati al Mugello risale invece al 2009 con Casey Stoner.

    - Valentino Rossi è il pilota che al Mugello ha vinto di piú in tutte le classi del Campionato del Mondo, con un totale di nove vittorie; uno a testa in 125cc e 250cc e ben 7 sette vittorie consecutive in MotoGP, l’ultima delle quali è arrivata nel 2008.

    - Loris Capirossi è stato il primo pilota italiano a conquistare la vittoria nella classe regina al Mugello quando salì sul graino piú alto del podio nella gara delle 500cc nel 2000, dopo una lunga e accesa battaglia con i connazionali Max Biaggi e Valentino Rossi, entrambi caduti nelle fasi finali.

    - Nel 2013, per la prima volta dal 1995, nessun pilota italiano è riuscito a salire sul podio nella classe regina al Mugello.

    - La più alta velocità massima rilevata al Mugello è di 349 kmh, fatta registrare da Dani Pedrosa nella prima sessione di prove libere nel 2009; è la più alta velocità ufficiale mai rilevata in MotoGP su qualsiasi altro circuito.

    - Quella della MotoGP al Mugello nel 2004 è stata la gara più breve mai corsa nella classe regina. E’ durata appena sei giri, dopodichè fu interrotta a causa della pioggia e quindi fatta ripartire per i restanti giri in base alle norme di regime bagnato vigenti in quel periodo.

    - L’Italia, Olanda e Gran Bretagna, sono gli unici tre Paesi che hanno ospitato sempre un Gran Premio sin dagli albori del Campionato del Mondo nel 1949.

    ALBO D’ORO MotoGP

    7. Valentino Rossi – (2002, 2003, 2004, 2005, 2006, 2007, 2008)

    3. Jorge Lorenzo – (2011, 2012, 2013)

    1. Marc Marquez – (2014)

    1. Daniel Pedrosa – (2010)

    1. Casey Stoner – (2009)