MotoGP Mugello 2016, Iannone: “siamo veloci”, Dovizioso problemi al collo

MotoGP Mugello 2016, Iannone: “siamo veloci”, Dovizioso problemi al collo

    MotoGP Mugello 2016 – Le prove Libere del Venerdi del Gran Premio d’Italia si sono concluse con la Ducati di Andrea Iannone davanti a tutti. Il pilota di Vasto si è trovato a suo agio con la Desmosedici riuscendo a rifilare mezzo secondo al resto del gruppo. Un ottimo risultato arrivato qualche giorno dopo la firma del contratto con Suzuki in vista del 2017. Il ducatista, se dovesse confermare questa velocità anche nella giornata di domani, si potrebbe candidare per la pole position nelle qualifiche. Se Iannone ride, non si può dire lo stesso per Andrea Dovizioso. L’altro ducatista, fuori dalla top-ten, ha un problema al collo ed è riuscito a girare grazie alla fisioterapia della Clinica Mobile. La redazione di Derapate sta seguendo LIVE la gara. CLICCA QUI PER SEGUIRE LA DIRETTA!

    Le Prove Libere del Mugello parlano Ducati: Andrea Iannone ha fatto un grande giro dimostrando di aver ancora voglia di spingere con la Rossa di Borgo Panigale: “Come ho detto durante la press conference di Giovedi – ha spiegato TheManiac – non cambia il mio approccio alle gare sapere che andrò in Suzuki l’anno prossimo. A me non ha mai influito più di tanto questa storia del contratto e la testa è la stessa dei weekend scorsi”. Andrea Iannone si candida per un ruolo da protagonista nelle qualifiche di domani: “Siamo stati veloci e sono contento del risultato – ha continuato il numero 29 della Ducati – All’inizio ho fatto un po’ di fatica perchè la pista non è molto gommata, poi ho trovato fiducia e ho girato bene”. Se Iannone sorride, non si può dire lo stesso per Dovizioso. Il forlivese ha un forte mal di collo che non gli permette di guidare in scioltezza: “Non son al meglio – ha spiegato DesmoDovi – purtroppo ho questo problema e sono limitato nei movimenti della testa. Ringrazio la Clinica Mobile che mi ha permesso di girare con la loro fisioterapia. Spero domani di sentirmi meglio fisicamente”. Dovizioso, fuori dalla top-ten, rispetto ad altri piloti non ha usato la gomma nuova e questo sicuramente sarà un vantaggio domani quando andrà alla ricerca del giro veloce.

    405

    PIÙ POPOLARI