MotoGP Mugello 2017 gara, Valentino Rossi: “Mi spiace non essere salito sul podio”

L'intervista del pilota della Yamaha dopo la gara del Mugello. Valentino Rossi ha chiuso il Gran Premio d'Italia al quarto posto. Il Dottore ha spiegato le sue sensazioni dopo il GP.

da , il

    MotoGP Mugello 2017 gara, Valentino Rossi: “Mi spiace non essere salito sul podio”

    Valentino Rossi ha chiuso la gara MotoGP Mugello 2017 al quarto posto. Il pilota di Tavullia ha disputato una gara dai due volti. Nella prima parte del GP è stato in lotta per la prima posizione. La bagarre con Lorenzo nei primissimi giri, poi un sorpasso e controsorpasso con Vinales hanno fatto sognare i tanti tifosi del “Dottore” che sono giunti da ogni parte d’Italia per vedere la gara. Nella seconda parte del Gran Premio sono arrivate le Ducati di Dovizioso e quella di Petrucci a togliere il podio al pilota di Tavullia. Con questo risultato Valentino ha perso altri 7 punti nei confronti di Vinales nella classifica generale. Il gap del “Dottore” dalla vetta è ora di 30 lunghezze. L’intervista di Valentino Rossi dopo il Gran Premio del Mugello.

    “Sarebbe stato bello finire la gara sul podio – ha spiegato il pilota della Yamaha – Mi è dispiaciuto molto non esserci salito, ma negli ultimi giri non ne avevo più. Ho provato a stare in scia a Petrucci ma andava più forte di me. Gli faccio i complimenti perchè ha fatto una gara pazzesca. Se lo merita, è un mio amico, però avrei preferito che avesse fregato ad altri il podio e non a me” ha scherzato il pilota di Tavullia. Valentino Rossi, con questo quarto posto, è ancora terzo nel mondiale ma ora a -30 punti da Vinales: “Sinceramente non penso al titolo. Voglio solo fare delle belle gare e conquistare più podi possibili da qui a Valencia (ultimo GP in calendario ndr). Alla fine faremo i conti e vedremo come siamo messi nella classifica iridata”. Valentino Rossi ha poi parlato della prossima gara di Barcellona: “Avrei preferito se ci fosse stata un’altra settimana di riposo per recuperare la condizione fisica, invece c’è subito il GP spagnolo – ha continuato VR46 – proverò a migliorarmi. Oggi, nelle ultime 7-8 tornate, ho faticato fisicamente. Non mi sentivo al meglio. Se penso che Giovedi scorso ero stato ricoverato all’Ospedale di Rimini, essere arrivato quarto è un bel risultato, però mi dispiace non essere salito sul podio visto i tanti tifosi presenti sugli spalti. A Barcellona è una pista con poco grip, come Jerez, potremmo faticare e ci sarà da lavorare per trovare il setup perfetto per la moto”.