MotoGP: nuova livrea per il Team Pramac

Nuovo "look ecologico" per le moto del Pramac Racing Team di Paolo Campinoti, look che rispetta le scelte della scuderia, impegnata nella Green Energy fino a diventare la prima realtà del motociclismo sportivo ad emissioni controllate (esempio che stanno seguendo anche altri team di MotoGP)

da , il

    Nuova livrea per il Pramac Racing Team: le Ducati Desmosedici cavalcate da Mika Kallio e Aleix Espargaro hanno rinnovato la loro “grafica”, sottolineando ancor di più la vocazione ecologica della scuderia italiana. Lo slogan è: “I tempi stanno cambiando.”

    Il team privato Ducati ha presentato le nuove colorazioni delle moto – frutto del lavoro di Philippe Starck, firma prestigiosa e designer di fama mondiale – al Mugello in occasione del Gran Premio d’Italia di MotoGP 2010.

    Nuovo “look ecologico” per le moto del Pramac Racing Team di Paolo Campinoti, look che rispetta le scelte della scuderia, impegnata nella Green Energy fino a diventare la prima realtà del motociclismo sportivo ad emissioni controllate (esempio che stanno seguendo anche altri team di MotoGP).

    Le motivazioni di questa scelta grafica sono state espresse dallo stesso Philippe Starck, autore della nuova livrea delle moto di da Aleix Espargaró e Mika Kallio: “I tempi cambiano, molto velocemente,” ha dichiarato il famoso designer, “Ieri, l’ecologia puntava al passato. Ora l’ecologia sta creando il futuro. E, sorpresa, anche una motocicletta può farlo. Cosa succederà dopo? Grazie, Pramac Racing Team.”

    Le nuove moto state presentate in una conferenza stampa durante il GP d’Italia alla presenza di Starck, del Team Principal del Pramac Racing Team Paolo Campinoti, del CEO di Dorna Carmelo Ezpeleta e del presidente della FIM Vito Ippolito.

    Le livree autografate dai rider sono state messe all’asta: il ricavato sarà destinato al finanziamento di un progetto ecologico che il Pramac Racing Team ha intenzione di sviluppare insieme a Riders for Health.

    (Foto tratte da www.pramacracing.com)