MotoGP Olanda 2011, Lorenzo: “Fosse per me fermerei Simoncelli per qualche gara”

Lorenzo non manda giù l'incidente causato da Simoncelli e che lo ha eliminato dal vico della corsa olandese

da , il

    Lorenzo furia sic assen

    Il campione del mondo della MotoGP, Jorge Lorenzo si scaglia pesantemente contro l’italiano Marco Simoncelli, per quello che è successo durante il Gran Premio di Olanda 2011, settima tappa del Motomondiale 2011. Il maiorchino della Yamaha ufficiale è caduto durante le prime battute della gara, proprio dopo essere stato toccato da Super Sic, il quale per sua stessa ammissione ha valutato male il sorpasso sullo spagnolo in quel punto della pista di Assen.

    Per Simoncelli, partendo dalla pole, poteva essere l’occasione di vincere la sua prima gara in MotoGP ad Assen, ma la caduta nel primo giro ha rovinato tutto. Nella dinamica, la Honda del Sic ha avuto la sfortuna di centrare la Yamaha dello spagnolo Lorenzo.

    Proprio Jorge in passato non aveva mancato di attaccare il pilota del Team Gresini, reo di una guida aggressiva e rischiosa per gli altri riders in pista.

    E adesso che l’iberico della M1 è direttamente coinvolto, sentiamo cosa ha detto di fronte alla stampa spagnola: “non voglio insistere con la Commissione sicurezza, ma se dovessi decidere io gli toglierei la licenza per qualche gara. Pensavo che avesse imparato, ma purtroppo non è così. A me non servono le sue scuse, deve essere consapevole di ciò che sta facendo. Era totalmente incosciente. Sapeva che la pista era molto fredda e umida, i pneumatici non erano ancora in temperatura ed era il primo giro. Se continua così farà male ad altri piloti”.