MotoGP Olanda 2012: Stoner vince su Pedrosa. Lorenzo out, disastro Rossi

Stoner vince il Gran Premio di Olanda 2012, davanti a Pedrosa e Ben Spies

da , il

    casey stoner jerez2012MotogP

    La Honda di Casey Stoner vince il Gran Premio d’Olanda 2012, in una gara dove il leader del Motomondiale, Jorge Lorenzo, viene falciato da Alvaro Bautista nel corso del primo giro. In terza posizione si piazza la Yamaha satellite di Andrea Dovizioso davanti alla M1 di Ben Spies che non riesce nel finale a tenere sull’italiano che conquista il podio. Crutchlow chiude la top five, mentre continua l’odissea di Valentino Rossi e la Ducati, costretti ad una sosta ai box per il consumo della gomma posteriore.

    Dopo la pole position conquistata venerdì, Stoner vince sulla pista di Assen, approfittando della caduta del rivale al Mondiale, Lorenzo, centrato in pieno dalla Honda di Bautista che di fatto fa un favore all’australiano, che rimette in sesto la classifica iridata.

    Bel duello per la terza posizione con il forlivese Dovizioso che scalza dal podio la M1 ufficiale di un Ben Spies, comunque positivo dopo le ultime infelici uscite. Ennesima battuta d’arresto per Rossi che dopo i primi giri è addirittura quinto, ma con lo scorrere dei minuti perde la verve e anche la gomma posteriore, riducendosi alla fermata ai box per il cambio di un pneumatico devastato. Alla fine sarà tredicesimo, mentre Hayden tiene in sesta posizione dietro a Cal Crutchlow. Pirro, Pasini e Petrucci, chiudono rispettivamente in nona, decima ed undicesima posizione.

    MotoGP Olanda 2012, l’ordine di arrivo:

    1 1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team 41:19.855 1:36.719 0.000

    2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team 41:24.820 1:37.720 4.965

    3 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 41:31.849 1:35.578

    4 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing 41:34.630 1:38.376 2.781

    5 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 41:41.929 1:37.055 7.299

    6 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team 41:51.515 1:38.469 9.586

    7 8 Hector BARBERA SPA Pramac Racing Team 42:18.962 1:45.765 27.447

    8 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar 42:24.296 1:38.581 5.334

    9 51 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini 42:26.835 1:38.608 2.539

    10 54 Mattia PASINI ITA Speed Master 42:44.942 1:40.141 18.107

    11 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project 42:51.958 1:38.961 7.016

    12 22 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens 42:53.652 1:40.800 1.694

    13 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team 41:38.492 1:36.336 -1:15.160

    14 77 James ELLISON GBR Paul Bird Motorsport 41:38.494 1:39.372 0.002

    15 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar 22:50.444 1:38.043 -18:48.050

    16 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing 12:14.996 1:58.642 -10:35.448

    17 68 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens 8:13.842 1:37.239 -4:01.154

    18 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP 1:40.961 1:40.961 -6:32.881

    19 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing 0.000 0.000 0.000

    20 19 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini 0.000 0.000 0.000

    21 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing 0.000 0.000 0.000