Motogp Olanda: il caro benzina affonda Nicky Hayden

Grande beffa per Nicky hayden ad Assen: finisce la benzina e viene superato all'ultima curva da Colin Edwards

da , il

    La crisi petrolifera ha fatto una vittima illustre. L’americano Nicky Hayden a pochissime curve dalla fine e’ rimasto a secco di benzina e ha regalato un terzo posto al pilota Yamaha Colin Edwards, che essendo texano, di petrolio se ne intende! A parte gli scherzi, non capita tutte le gare di vedere finire la benzina ad un pilota: il calcolo dei consumi e’ studiato da fior di ingegneri in tutti i team.

    Il pilota HRC e’ amareggiato, ma ottimista per il futuro: “abbiamo fatto una buona gara. Purtroppo questo gioco può essere a volte crudele. Per essere così vicini a un buon risultato è dura, ma abbiamo finito e abbiamo ottenuto buoni punti ma sarebbe stato bello salire sul podio. La squadra l’avrebbe sicuramente meritato, hanno lavorato veramente duro questo weekend. E ‘stato un po’ frustrante perché ero vicino al traguardo. A volte è così, due anni fa Colin (Edwards) è caduto regalandomi la vittoria mentre oggi sono stato io a regarargli il podio. Tuttavia la moto sta lavorando bene, ora abbiamo una settimana e mezzo di sosta, speriamo che in Giappone continuino a lavorare.

    Nicky Hayden Assen

    Nicky Hayden ha buona memoria nel ricordare il regalo che gli fece Colin Edwards ad Assen nel 2006, ma sul peso specifico del “regalo” ci sarebbe da discutere. Oggi il terzo posto non sposta gli equilibri, nel 2006 quei cinque punti in piu’ per Kentucky Kid furono come manna dal cielo: proprio di cinque punti fu il distacco finale da Valentino Rossi alla fine di quella equilibratissima stagione.