MotoGP, Pedrosa-Marquez nuova coppia Honda per i prossimi 2 anni

da , il

    Dani Pedrosa

    La notizia non è una sorpresa per nessuno, ma finalmente è arrivata l’ufficialità: la coppia piloti ufficiali Honda HRC per le prossime due stagioni sarà Dani Pedrosa e Marc Marquez. La notizia, comunicata oggi dalla Honda Racing Corporation, non è affatto un fulmine a ciel sereno, ma si attendeva soltanto le firme dei piloti sui contratti. Gli spagnoli saranno in sella alla Honda ufficiale per le prossime due stagioni.

    Marc quindi debutterà nella classe regina a soli vent’anni, per’altro nel team ufficiale, dopo l’abolizione della regola del rookie decisa qualche tempo fa. Lo spagnolo ha vinto il mondiale della 125cc nel 2010, e ora è in testa al campionato in Moto2.

    Shuhei Nakamoto, boss della Honda HRC, non poteva non sottolineare la sua felicità per l’accordo raggiunto: “Siamo molto contenti di aver rinnovato con Pedrosa e di poter dare il benvenuto ad un giovane di belle speranze come Marc Marquez. Ha già dimostrato di essere un gran pilota, e rappresenta il futuro della classe regina”.

    Naturalmente non si sono fatte attendere le prime parole di Marc Marquez dopo la firma sul nuovo contratto: “è un sogno che si avvera. Correre in MotoGp con il Team Honda Repsol è fantastico. Ringrazio tutti quelli che mi hanno aiutato per far si che questo sogno si realizzasse. Ora mi concentro per conquistare il Mondiale in Moto2, poi penserò alla prossima stagione”.

    Anche Dani Pedrosa non può che essere entusiasta di questo accordo. Il Torero Camomillo, accasato in Honda ormai dal lontano 2001, in MotoGp però ha spesso deluso le attese, ottenendo due volte il titolo di Vice Campione del Mondo, ma soprattutto in ben due occasioni, con Hayden e Stoner, il suo compagno di squadra ha vinto il titolo. Quest’anno però Dani, senza essere al centro dell’attenzione, ha ottenuto sette podi, ed è secondo nel Mondiale davanti al compagno di squadra. Difficile pensare ad un Pedrosa Campione del Mondo, ma mai dire mai..

    Muore qui quindi, la speranza dei tifosi di Valentino Rossi di rivederlo in sella ad una Honda ufficiale. TUtte le voci quindi su un possibile passaggio di Vale in HRC non si sono realizzate. Ma di moto libere ora ce ne sono proprio poche….