Motogp: per Fonsi Nieto un probabile futuro nel motomondiale

Jorge Martinez potrebbe avere un team di Motogp nel 2009

da , il

    Fonsi Nieto

    Sono passati pochi giorni dala prima gara della Motogp in Qatar che già si parla di mercato per la prossima stagione. Il pilota spagnolo Fonsi Nieto, attualmente protagonista in Superbike dopo diverse stagioni in 250, sarebbe il pilota per il nuovo team di Jorge “Aspar” Martinez che utilizzerebbe le Suzuki per correre il mondiale nel 2009.

    Se ne era già parlato della possibilità dell’ex plurititolato pilota spagnolo di mettere in piedi un team per la Motogp, ma adesso sembra ormai tutto pronto, anche il pilota, ovvero Fonsi Nieto.

    Chiaramente tutta l’operazione ha il benestare del patron della Dorna, Carmelo Ezpeleta, che se può trovare una moto per i suoi amati piloti spagnoli si fa in quattro.

    Fonsi Nieto, madrileno di nascita, ha esordito nel 1997 in 125, ma le sue migliori annate sono state in sella alla 250, giungendo nel 2002 in sella ad una Aprilia al secondo posto mondiale preceduto dal nostro Marco Melandri.

    Dopo la prima gara a Losail è evidente che i piloti che provengono dalla classe 250 si trovano a loro agio molto velocemente sulle 800cc a quattro tempi. Le cause di questa naturalezza nella guida di moto notevolmente più potenti potrebbero essere diverse, ma prendendo spunto da un commento di questi giorni di un lettore, la differenza in Motogp oggi si fa in percorrenza in curva e non più in staccata. Ecco perchè piloti abituati a far scorrere la moto in modo fluido, caratteristica delle classi minori, riescono ad ottenere dei tempi subito competitivi.

    Proprio i grandi “staccatori” si trovano oggi in difficoltà: Valentino Rossi, Marco Melandri e Loris Capirossi, chi più e chi meno, non riescono ad adattarsi ad uno stile di guida che non appartiene al loro DNA.

    E’ solo una chiave di lettura di quel poco che ci ha offerto la Motogp finora, ma potrebbe essere un’analisi molto azzeccata. Quindi complimenti ai nostri lettori che mettono in evidenza una preparazione e una passione eccellenti.