MotoGP Phillip Island. Stoner in casa fomenta il suo pubblico: “Rossi mi ignora”

MotoGP Phillip Island

da , il

    rossi stoner australia

    Ah, questi talentuosi campioni alle prese con la Stampa!

    Viene il dubbio: non hanno capito nulla o, invece (come è più probabile), hanno già capito tutto?!

    Leggiamo sulla Gazzetta che, in questo appuntamento di MotoGP australiana, oltre alle emozioni per le moto, il pubblico si sta surriscaldando anche per le dichiarazioni di alcuni piloti.

    Stoner su tutti, per esempio.

    Stoner che parla in Australia (lui è australiano), ed ecco qui pagine e pagine di inchiostro stampate (e vendute, soprattutto!) per un pubblico vorace di eroi indigeni!

    Dopo Doohan, la bellissima isola oceanica sta rivivendo una seconda giovinezza a due ruote con il nuovo folletto rosso di nome Casey.

    Se poi aggiungiamo il fatto che Stoner non ha mai negato di essere uno dei più grandi fan di Valentino, immaginate voi quale scalpore il centauro 21enne abbia creato in questi giorni dichiarando: “ Rossi? Mi ignora!

    Apriti cielo! Summa eresia, mai onta verbale più grande fu mai proferita!

    E Casey, che ha capito tutto di come gira la MotoGP, ha prontamente aggiunto: “Ho parlato con Rossi più volte quest’anno e gli ho detto che tra me e lui non deve calare il gelo com’è stato con Sete Gibernau e Max Biaggi Sfortunatamente è un po’ che non parla con me veramente e non sono rimasto contento di alcune sue dichiarazioni anche se non ho nulla nei suoi confronti. Soprattutto, per esempio, ricordo che con alcuni amici ci davamo appuntamento per vederlo all’opera. Per molto tempo Rossi è stao uno dei miei idoli“.

    Tempi passati, caro Casey.

    Speriamo di no…