MotoGP Portogallo 2011: impresa Pedrosa, Rossi quinto

MOTOGP PORTOGALLO 2011 - Dani Pedrosa compie una piccola grande impresa e conquista la sua prima vittoria stagionale a meno di un mese dall'intervento chirurgico a cui si è sottoposto per risolvere i problemi al braccio sinistro

da , il

    MotoGP Portogallo 2011: vince Pedrosa

    MOTOGP PORTOGALLO 2011Dani Pedrosa compie una piccola grande impresa e conquista la sua prima vittoria stagionale a meno di un mese dall’intervento chirurgico a cui si è sottoposto per risolvere i problemi al braccio sinistro.

    Lo spagnolo del Team Honda Repsol beffa il connazionale Jorge Lorenzo (Yamaha), in testa fino a quattro giri dalla bandiera a scacchi, e in classifica generale si porta a quattro punti da Porfuera, al comando dopo la vittoria di Jerez. Seguono le Honda di Casey Stoner e Andrea Dovizioso, quindi Valentino Rossi su Ducati.

    DANI PEDROSA – Il rider Honda ha duellato fin dalla partenza con il campione del mondo MotoGP in carica: al via del Gran Premio del Portogallo di MotoGP la Yamaha di Lorenzo è scattata subito in testa, seguita dalla RC212V di Dani Pedrosa, che inizia subito a marcarla stretta. Parte bene anche Valentino Rossi, che si porta presto in quarta posizione.

    Pedrosa resta incollato a Lorenzo per tutta la gara, e a 4 giri dal termine della corsa (quando ormai si dava per certa la vittoria della M1 numero 1) c’è il sorpasso. Finale esaltante, con Lorenzo che cerca di recuperare ma alla fine deve accontentarsi del secondo posto. Contro ogni pronostico, Pedrosa ottiene invece la sua prima vittoria stagionale, 36a in carriera e 13a in MotoGP. Terzo Casey Stoner, che segue a distanza il duello tra i due spagnoli senza però mai provare ad inserirsi.

    VALENTINO ROSSI – Bella lotta anche tra Valentino Rossi e Andrea Dovizioso per il quarto posto, con il centauro Honda che ha la meglio al photo finish: la Ducati Desmosedici GP11 chiude quinta a soli 25 millesimi dalla Honda ufficiale di Dovizioso.

    MARCO SIMONCELLIGara sfortunata per uno dei protagonisti del fine settimana all’Estoril: Simoncelli parte bene, ma vola a terra dopo sole quattro curve. Vanno giù anche Hector Barberà e Ben Spies.

    MotoGP Portogallo 2011 – Classifica

    01- Dani Pedrosa – Repsol Honda Team – Honda RC212V – 28 giri in 45’51.483

    02- Jorge Lorenzo – Yamaha Factory Racing Team – Yamaha YZR M1 – + 3.051

    03- Casey Stoner – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 7.658

    04- Andrea Dovizioso – Repsol Honda Team – Honda RC212V – + 16.530

    05- Valentino Rossi – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 16.555

    06- Colin Edwards – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 32.575

    07- Hiroshi Aoyama – San Carlo Honda Gresini – Honda RC212V – + 38.749

    08- Cal Crutchlow – Monster Yamaha Tech 3 – Yamaha YZR M1 – + 40.912

    09- Nicky Hayden – Ducati Marlboro Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 54.887

    10- Randy De Puniet – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 59.697

    11- Toni Elias – LCR Honda MotoGP – Honda RC212V – + 1’00.374

    12- Loris Capirossi – Pramac Racing Team – Ducati Desmosedici GP11 – + 1’01.793

    13- Alvaro Bautista – Rizla Suzuki MotoGP – Suzuki GSV-R – + 1’24.370