MotoGP Portogallo 2011: Stoner sfida Lorenzo

MOTOGP PORTOGALLO - Casey Stoner correrà all'Estoril per cercare di battere Jorge Lorenzo e strappargli la corona di leader della classifica del mondiale MotoGP 2012

da , il

    MotoGP Portogallo 2011 Stoner

    MOTOGP PORTOGALLOCasey Stoner correrà all’Estoril per cercare di battere Jorge Lorenzo e strappargli la corona di leader della classifica del mondiale MotoGP 2012. L’australiano della Honda ha infatti tanta voglia di riscatto dopo lo sfortunato GP di Spagna e ha deciso di rifarsi nel Gran Premio del Portogallo, essendo però consapevole che l’uomo da battere è proprio il rider della Yamaha.

    L’Estoril non è infatti uno dei circuiti preferiti di Stoner, mentre Lorenzo lo ama al punto da considerarlo un suo portafortuna.

    MOTOGP ESTORIL – In Portogallo il pilota da battere è Jorge Lorenzo. Casey Stoner lo sa, così come non crede che il tracciato lusitano sia particolarmente favorevole al suo stile di guida (vi ha vinto nel 2005 in 250cc, ma in MotoGP ha raccolto al massimo un secondo posto nel 2009), ma se vuole recuperare i punti persi nel GP di Spagna dovrà correre una gara mirata alla vittoria.

    STONER – “Ho trascorso questo periodo in Svizzera, dove mi sono riposato,” racconta il rider Honda, “Mi sento molto bene e sono contento di correre in Portogallo, dopo la difficile gara di Jerez. Pensavamo di centrare un bel risultato in Spagna dopo le ottime prove e le qualifiche, così non vedo l’ora di tornare in pista. Estoril non è tra i miei circuiti preferiti, ma in passato abbiamo raccolto dei buoni risultati.”

    HONDA – “Cercheremo di recuperare punti su Lorenzo che, negli ultimi tre anni, è stato il pilota più forte su questa pista,” continua Stoner, “Penso che la nostra moto lavori abbastanza bene su questo circuito, che ha delle curve strette seguite da lunghi rettilinei: spero di poter sfruttare la trazione in questi punti e essere competitivi sin dal primo giorno.