MotoGP Portogallo 2012: Spies davanti nelle prime prove libere, Rossi è terzo

Spies comanda le prime libere dell'appuntamento della MotoGP 2012 sul tracciato dell'Estoril

da , il

    MotoGp Qatar 2012   il sabato prima della gara

    Anche sul circuito dell’Estoril, in Portogallo, i piloti della MotoGP impegnati nel primo turno di prove libere, hanno dovuto fare i conti con una condizione d’asfalto decisamente umida per le gomme slick e troppo asciutta per quelle rain. A differenza della Spagna, però, con il passare dei minuti le condizioni sono andate via via migliorando, consentendo ai piloti di passare alle slick e cominciare a realizzare dei riscontri cronometrici. Ben Spies l’ha fatta da padrone ma bisogna segnalare anche l’exploit delle due Ducati di Nicky Hayden, secondo e Valentino Rossi con il terzo tempo.

    Spies ha chiuso con il miglior tempo in 1’40″813, ma la vera sorpresa della giornata è la prestazione delle due Ducati che con l’asfalto scivoloso sono andati a prendersi la seconda e la terza posizione, rispettivamente con Hayden e Rossi. L’americano è rimasto anche al comando fino a pochi istanti dal termine, mentre l’italiano è risalito nel finale, chiudendo con sei decimi di ritardo.

    Tutti ad oltre un secondo di distacco gli altri, a partire dal campione del mondo della MotoGP, Casey Stoner. Il campione del mondo in carica però ha percorso appena 6 giri, quindi è normale che abbia trovato meno feeling rispetto a chi ha girato di più. Senza alcun riferimento cronometrico, invece, Jorge Lorenzo che ha fatto solamente un giro per rodare le gomme.

    MotoGP 2012 Estoril, tempi prove libere 1:

    1 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing YAMAHA 1’40.813 17 17

    2 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team DUCATI 1’41.086 5 7 0.273 0.273

    3 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team DUCATI 1’41.502 8 8 0.689 0.416

    4 1 Casey STONER AUS Repsol Honda Team HONDA 1’41.943 6 6 1.130 0.441

    5 19 Alvaro BAUTISTA SPA San Carlo Honda Gresini HONDA 1’42.230 8 8 1.417 0.287

    6 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1’42.291 5 5 1.478 0.061

    7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Monster Yamaha Tech 3 YAMAHA 1’42.343 12 12 1.530 0.052

    8 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team HONDA 1’43.078 5 5 2.265 0.735

    9 68 Yonny HERNANDEZ COL Avintia Blusens BQR 1’43.256 17 17 2.443 0.178

    10 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing DUCATI 1’43.265 10 11 2.452 0.009

    11 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 1’43.277 6 6 2.464 0.012

    12 51 Michele PIRRO ITA San Carlo Honda Gresini FTR 1’43.511 14 14 2.698 0.234

    13 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP HONDA 1’43.527 5 5 2.714 0.016

    14 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing SUTER 1’44.909 13 13 4.096 1.382

    15 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project IODA 1’45.148 16 16 4.335 0.239

    16 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 1’45.636 7 7 4.823 0.488

    17 54 Mattia PASINI ITA Speed Master ART 1’46.004 7 8 5.191 0.368

    18 22 Ivan SILVA SPA Avintia Blusens BQR 1’46.271 16 16 5.458 0.267