MotoGP Portogallo: Dovizioso, “Buon risultato”

MOTOGP PORTOGALLO - Andrea Dovizioso è compiaciuto per il quarto posto strappato all'Estoril: un piazzamento frutto di duro lavoro sulla Honda RC212V e della costanza con cui ha inseguito Valentino Rossi prima di anticiparlo al traguardo, anche se di soli 25 millesimi

da , il

    MotoGP Portogallo: Andrea Dovizioso

    MOTOGP PORTOGALLOAndrea Dovizioso è compiaciuto per il quarto posto strappato all’Estoril: un piazzamento frutto di duro lavoro sulla Honda RC212V, messa a punto sessione dopo sessione per migliorarne le prestazioni in vista della gara, e della costanza con cui ha inseguito Valentino Rossi prima di anticiparlo sul traguardo (anche se di soli 25 millesimi).

    Ora Dovizioso è sesto nella classifica generale piloti, a 30 punti dal leader Jorge Lorenzo e a una sola lunghezza dalla quarta posizione detenuta Rossi.

    ANDREA DOVIZIOSO – “Sono contento di questo risultato, ma siamo ancora troppo lontani dalla vittoria. Dobbiamo cercare di esser competitivi sin dal primo giorno di prove se vogliamo lottare con Pedrosa, Stoner e Lorenzo,” ha dichiarato l’italiano del Team Repsol Honda commentando il quarto posto ottenuto nel Gran Premio del Portogallo 2011, “Dopo un fine settimana difficile abbiamo finalmente disputata una buona gara riuscendo a spiccare il miglior giro nel finale studiando una buona strategia per passare Valentino Rossi.

    VALENTINO ROSSIDovizioso e Rossi si sono resi protagonisti di un bel duello per il quarto posto, risolto infine a favore del rider Honda: “Per tutta la gara ho guidato al limite seguendo Rossi, lui era più forte in 2-3 settori ed è stato davvero difficile passarlo. Ho dato il massimo per tenere il contatto con lui, provando l’attacco soltanto all’ultimo giro,” commenta Dovizioso, “Prima ci ho provato alla curva 10, un punto difficile, poi ho fatto un tentativo in un’altra curva e ha chiuso la porta, ma sono rimasto all’interno e, uscendo più forte, sono riuscito a passarlo sul traguardo.”