Motogp Portogallo: Jorge Lorenzo detta legge

Jorge Lorenzo stravince l'apuntamento della Motogp sul circuito dell'Estoril e avvicina sensibilmente la vetta della classifica generale, occupata da Valentino Ross ora distante solo 18 punti

da , il

    Jorge Lorenzo conquista la vittoria sul difficile circuito dell’Estoril e dimezza il gap dal leader della classifica generale, Valentino Rossi che è giunto in quarta posizione. Salgono sul podio il rientrante Casey Stoner e lo spagnolo Dani Pedrosa sul gradino più basso.

    Lo spagnolo Jorge Lorenzo domina il Gran Premio del Portogallo imponendo sin dai primi giri un ritmo indiavolato, al quale il solo Casey Stoner ha tentato di opporsi ma senza riuscirci. Il ducatista, con il suo secondo posto, conferma il suo stato di forma ottimale dopo la pausa forzata e si prende il lusso di mettere le ruote davanti al veloce Dani Pedrosa.

    Il leader della classifica generale, Valentino Rossi, si accontenta del quarto posto ma vede arrivare a 18 lunghezze il gap sul suo compagno di squadra Lorenzo e adesso il discorso iridato diventa davvero emozionante.

    Alle spalle dei fantastici quattro giunge l’americano Colin Edwards, che dopo il buon turno di prove di ieri conferma il suo stato di grazia anche tra le curve portoghesi dell’Estoril, mettendosi alle alle calcagne un osso duro come Toni Elias.

    Mentre Mika Kallio, Loris Capirossi e Alex De Angelis non terminano la gara, infatti, il primo cade dopo pochi giri e gli altri due si ritirano all’altezza di metà gara per problemi meccanici. Peccato, dunque, soprattutto per Capirex, apparso in forma per tutto il week-end.

    Ma ecco l’ordine di arrivo del GP del Portogallo 2009:

    1 99 JORGE LORENZO YAMAHA FIAT YAMAHA TEAM 45:35.522

    2 27 CASEY STONER DUCATI DUCATI MARLBORO TEAM 45:41.816 6.294

    3 3 DANI PEDROSA HONDA REPSOL HONDA TEAM 45:45.411 9.889

    4 46 VALENTINO ROSSI YAMAHA FIAT YAMAHA TEAM 45:58.950 23.428

    5 5 COLIN EDWARDS YAMAHA MONSTER YAMAHA TECH 3 46:08.174 32.652

    6 24 TONI ELIAS HONDA SAN CARLO HONDA GRESINI 46:11.231 35.709

    7 4 ANDREA DOVIZIOSO HONDA REPSOL HONDA TEAM 46:11.245 35.723

    8 69 NICKY HAYDEN DUCATI DUCATI MARLBORO TEAM 46:14.352 38.830

    9 52 JAMES TOSELAND YAMAHA MONSTER YAMAHA TECH 3 46:19.615 44.093

    10 7 CHRIS VERMEULEN SUZUKI RIZLA SUZUKI MOTOGP 46:28.385 52.863

    11 14 RANDY DE PUNIET HONDA LCR HONDA MOTOGP 46:31.220 55.698

    12 33 MARCO MELANDRI KAWASAKI HAYATE RACING TEAM 46:40.037 1:04.515

    13 88 NICCOLO CANEPA DUCATI PRAMAC RACING 46:40.060 1:04.538

    14 41 GABOR TALMACSI HONDA SCOT RACING TEAM MOTOGP 47:02.821 1:27.299