MotoGP Portogallo, Stoner: “Prove…un disastro”

Casey Stoner non è soddisfatto delle prove dell'Estoril che sono state rinviate a causa del maltempo e che lo vedono fermo al quarto piazzamento della griglia di partenza

da , il

    Stoner deluso estoril

    Ap/LaPresse

    Il centauro della Desmosedici, Casey Stoner è rimasto abbastanza deluso dopo il fine settimana di prove dell’appuntamento portoghese della MotoGP. Infatti, l’australiano della Ducati, dopo l’annullamento delle qualifiche del Gran Premio sul tracciato internazionale dell’Estoril, non ha infatti potuto migliorare i suoi tempi e alla fine la griglia di partenza è stata data dal combinato delle tre sessioni di prove libere.

    Il futuro pilota della Honda ufficiale, Casey Stoner non può esser soddisfatto dell’esito delle prove portoghesi dell’Estoril che sono state rinviate a causa del maltempo e che lo vedono fermo al quarto posto.

    Il warm-up di questa mattina è stato dominato da Valentino Rossi e Stoner si augura di poter migliorare la propria prestazione sul tracciato lusitano: “questo fine settimana è stato un pò un disastro. Su quattro sessioni siamo riusciti a guidare solo in due, e le previsioni per domani continuano ad essere incerte. Sembra che potrebbe piovere di mattina e poi migliorare nel pomeriggio per la gara, cosa che rimetterebbe in gioco tutti i set-up trovati, dal consumo della benzina alla scelta delle gomme. E’ un peccato non aver avuto la possibilità di giocarci la prima fila, oggi avevamo una buona occasione ma alla fine è andata così. Tutto quello che possiamo fare è aspettare e vedere quello che succederà domani”.