MotoGP: primo giorno di test a Sepang

Nella giornata di ieri sono scesi in pista sul Circuito Internazionale di Sepang i collaudatori, che hanno avuto modo di provare i prototipi delle scuderie impegnate nel Campionato del Mondo MotoGP 2010

da , il

    Nella giornata di ieri sono scesi in pista sul Circuito Internazionale di Sepang i collaudatori, che hanno avuto modo di provare i prototipi delle scuderie impegnate nel Campionato del Mondo MotoGP 2010.

    In attesa di veder sfrecciare Valentino Rossi, Jorge Lorenzo, Casey Stoner e Dani Pedrosa, ieri i protagonisti sono stati Norihiko Fujiwara e Wataru Yoshikawa (Yamaha Factory), Kosuke Akiyoshi (Repsol Honda Team), Nobuatsu Aoki (Rizla Suzuki MotoGP) e l’italiano Vittoriano Guareschi (Ducati Marlboro Team).

    I collaudatori sono stati i protagonisti del “Day1″ dei test ufficiali della MotoGP sul circuito di Sepang, in Malesia.

    I team hanno potuto così provare i loro prototipi, rifinendo la messa a punto delle moto in modo di farle trovare pronte per i piloti ufficiali della classe regina, che vi saliranno in sella alle 3 del mattino (ora italiana).

    Ma come sono andate le moto?

    Dalla Yamaha fanno sapere che i due collaudatori giapponesi – Yoshikawa e Fujiwara – hanno fatto registrare tempi praticamente identici (2’07”34). Curioso…

    Nei box Honda Repsol si sono concentrati sulla messa a punto delle due RC212V sotto lo sguardo attento di Livio Suppo e del manager di Dani Pedrosa, Alberto Puig.

    La Ducati ha fatto sapere tramite Vittoriano Guareschi, team manager e collaudatore, che c’è ancora tanto da provare prima che il pilota trovi il giusto feeling con la moto.

    Abbiamo parecchio da provare: tre forcelloni di differente rigidità e due differenti carene,” ha dichiarato Guareschi, “Il forcellone è fondamentale soprattutto qui, dove c’è un consumo di gomme elevato dovuto al caldo, mentre le carene sono una simile al modello 2009 e una che abbiamo utilizzato solo nelle ultime 4 gare. Inoltre dovremo continuare a lavorare sulla messa a punto e con le sospensioni.