MotoGP Qatar 2011, Lorenzo: “Possiamo fare meglio del settimo tempo”

Le prime libere del Qatar si sono concluse con il dominio di Casey Stoner, imprendibile con la sua HRC

da , il

    lorenzo day1 losail 2011

    Ap/LaPresse

    Il campione del mondo della MotoGP, Jorge Lorenzo è abbastanza soddisfatto della prestazione offerta con la sua Yamaha M1 nonostante il settimo tempo conquistato nella prima giornata di prove libere del Gran Premio del Qatar 2011. Il pilota maiorchino crede di poter recuperare terreno rispetto ai primi riders grazie ad alcune piccole modifiche di assetto sulla moto: “oggi abbiamo usato un setup dello scorso anno, mi sento molto più abituato, quindi sono molto più felice. Penso che se possiamo migliorare il setup in alcuni punti domani possiamo davvero fare un passo avanti”.

    Le prime libere del Qatar si sono concluse con il dominio di Casey Stoner, imprendibile con la sua HRC. Ma l’iridato, Lorenzo non si vuole dare per vinto e spera nelle prossime sessioni di prova per potersi avvicinare alla vetta dei tempi, al momento monopolizzata dai piloti della Honda.

    Jorge è l’uomo con il numero uno sulla carena e nonostante l’appannamento iniziale è convinto che il gap dalle prime posizioni possa ridursi in gara per poi poter sfruttare la sua capacità di guida nel momento caldo della corsa, mentre gli altri riders rallentano per il deterioramento delle gomme: “con il nuovo telaio del 2011 posso essere più veloce in curva. Penso che saremo tutti più vicini in gara”.