MotoGP Qatar 2011, Lorenzo: “Una delle migliori gare della mia vita”

Lorenzo si gode il secondo posto ottenuto nel GP del Qatar 2011, primo step della nuova stagione

da , il

    Lorenzo dichiarazioni qatar

    Alla fine del Gran Premio del Qatar 2011, Jorge Lorenzo non è riuscito a contenere la sua gioia per il secondo posto che ha conquistato ai danni di Dani Pedrosa e alle spalle dell’australiano Casey Stoner, che grazie alla sua Honda stratosferica è riuscito a prendere un pò di vantaggio nella parte conclusiva del primo appuntamento della MotoGP 2011, andato in scena tra le curve di Losail: “molto meglio di quello che speravo. Per me questa è stata una delle gare migliori della mia vita”; ha sentenziato il maiorchino.

    Il giorno dopo la MotoGP Qatar 2011, Lorenzo è soddisfatto della gara disputata tra le curve del tracciato internazionale di Losail e ha confidato ai microfoni dei giornalisti presenti che la corsa di domenica è stata una delle migliori della sua vita. Lo spagnolo campione del mondo partiva dal terzo tempo in prova e appena si è acceso il semaforo verde, è scattato come un fulmine, balzando in testa alla classifica e trasformandosi nell’unico avversario della HRC in pista.

    L’iridato della Yamaha non è riuscito a mantenere la testa della gara, ma si è piazzato tra le due moto di Dani e Casey, approfittando anche di una defaillance fisica del connazionale. Anche se ha tagliato il traguardo sul secondo gradino del podio, Lorenzo sa che il levello del Mondiale è alto e sarà dura riconfermarsi numero 1. Intanto si gode la piccola impresa, nell’aver dato filo da torcere alla moto più forte del paddock: “non ho mai tirato così forte dal primo all’ultimo giro. Ad ogni curva ero al limite. Oggi la bestia che è in me si è risvegliata. Ho rischiato di cadere e in una curva e ho pensato che era meglio fare terzo. Ma poi è tornata fuori la voglia di lottare e così ho fatto secondo. Ci manca velocità sul rettilineo, ma in curva siamo forti”.