MotoGP Qatar 2011: Stoner pole position, Rossi prende la paga

Stoner conquista la pole position e domani partirà dalla prima casella e punta alla prima vittoria con la HRC

da , il

    Stoner pole position qatar 2011

    Ap/LaPresse

    L’australiano della Honda, Casey Stoner ha ottenuto la pole position del Gran Premio del Qatar 2011 con il tempo di 1.54.137 inseguito dagli spagnoli: Dani Pedrosa e Jorge Lorenzo con la Yamaha. Grande colpo da parte del pilota italiano, Marco Simoncelli che è quarto davanti all’altra M1 di Ben Spies. Buona prestazione anche per Hector Barbera che con la Ducati satellite si piazza al sesto posto. Male Valentino Rossi che con la nuova Desmosedici ufficiale accusa un distacco di un secondo e mezzo e chiude la terza fila in nona piazza.

    Dopo essere stato imprendibile nelle prove libere per il Gran Premio di Losail, Stoner conquista la pole position e domani partirà dalla prima casella, deciso a puntare alla sua prima vittoria con la HRC. Dietro l’australiano giunge Pedrosa che fin dalle prime battute ha provato a tallonare il team mate e domani, in gara, tutti si aspettano una partenza missile: stile-Dani. Alle spalle del pilota iberico ecco l’iridato Lorenzo e il nostro Super Simoncelli che grazie ad una zampata delle sue strappa il quarto tempo.

    Lo statunitense Spies chiude la top five e si mette davanti allo spagnolo Barbera del team clienti di Borgo Panigale. Chiude male il fine settimana di qualifiche, il neo ducatista Rossi, che dopo la batosta nelle libere di ieri letteralmente e praticamente fermo al nono crono. Il pesarese paga un gap mostruoso dalla vetta dei tempi e se le prove fossero proseguite per altri quindici minuti, sarebbero stati sicuramente due secondi…invece il distacco di oggi si attesta ad 1sec e 1/2.

    Ecco l’ordine di partenza del Gran Premio del Qatar, MotoGP 2011:

    1 27 Casey STONER AUS Repsol Honda Team Honda 324,3 1’54.137

    2 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 326,6 1’54.342 0.205 / 0.205

    3 1 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 321,2 1’54.947 0.810 / 0.605

    4 58 Marco SIMONCELLI ITA San Carlo Honda Gresini Honda 324,0 1’54.988 0.851 / 0.041

    5 11 Ben SPIES USA Yamaha Factory Racing Yamaha 319,1 1’55.095 0.958 / 0.107

    6 8 Hector BARBERA SPA Mapfre Aspar Team MotoGP Ducati 329,8 1’55.223 1.086 / 0.128

    7 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Repsol Honda Team Honda 324,2 1’55.229 1.092 / 0.006

    8 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 321,9 1’55.578 1.441 / 0.349

    9 46 Valentino ROSSI ITA Ducati Team Ducati 324,1 1’55.637 1.500 / 0.059

    10 5 Colin EDWARDS USA Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 320,5 1’55.647 1.510 / 0.010

    11 14 Randy DE PUNIET FRA Pramac Racing Team Ducati 322,8 1’55.656 1.519 / 0.009

    12 7 Hiroshi AOYAMA JPN San Carlo Honda Gresini Honda 326,1 1’55.724 1.587 / 0.068

    13 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 323,5 1’55.881 1.744 / 0.157

    14 65 Loris CAPIROSSI ITA Pramac Racing Team Ducati 319,1 1’56.323 2.186 / 0.442

    15 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing Ducati 326,2 1’56.665 2.528 / 0.342

    16 24 Toni ELIAS SPA LCR Honda MotoGP Honda 324,1 1’57.992 3.855 / 1.327

    19 Alvaro BAUTISTA SPA Rizla Suzuki MotoGP Suzuki