MotoGP Qatar 2013, prove libere 1: Yamaha domina con Lorenzo, Rossi 3 ° [FOTO]

da , il

    Si conclude la prima sessione di prove libere per quanto riguarda la MotoGP con il dominio della Yamaha. I piloti, forse a causa delle condizioni non ottimali della pista, hanno fatto segnare tempi ancora non troppo significativi. Parte bene Rossi che per primo scende sotto la barriera del minuto e 57 ma viene presto recuperato e poi superato da Lorenzo che ottiene il miglior tempo durante queste prime prove. Honda un po’ in ombra nonostante il buon esordio ufficiale di Marquez che si piazza al quarto posto davanti alla prima delle Ducati, ovvero quella di Andrea Dovizioso. Si chiude dunque la prima uscita ufficiale dei team e piloti della MotoGP; i tempi non sono ancora in grado di fornire dati sufficienti per stabilire chi è il più in forma dato che il miglior tempo visto questa sera ha oltre un secondo e mezzo di ritardo dal record impresso da Stoner nel 2008.

    ORE 19:40 Ecco i tempi della prima giornata di prove libere:

    1. Jorge Lorenzo ESP Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 1m 56.685s

    2. Cal Crutchlow GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 56.743s

    3. Valentino Rossi ITA Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 1m 56.756s

    4. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 57.276s

    5. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (GP13) 1m 57.538s

    6. Alvaro Bautista ESP Go&Fun Honda Gresini (RC213V) 1m 57.601s

    7. Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP (RC213V) 1m 57.670s

    8. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 1m 57.749s

    9. Aleix Espargaro ESP Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 57.843s

    10. Nicky Hayden USA Ducati Team (GP13) 1m 57.926s

    11. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 1m 58.369s

    12. Andrea Iannone ITA Energy T.I. Pramac Racing (GP13) 1m 58.559s

    13. Ben Spies USA Ignite Pramac Racing (GP13) 1m 58.575s

    14. Hector Barbera ESP Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT) 1m 59.608s

    15. Randy De Puniet FRA Power Electronics Aspar (ART CRT) 1m 59.633s

    16. Karel Abraham CZE Cardion AB Motoracing (ART CRT) 1m 59.758s

    17. Colin Edwards USA NGM Forward Racing (FTR Kawasaki CRT)* 2m 0.341s

    18. Yonny Hernandez COL Paul Bird Motorsport (ART CRT) 2m 0.426s

    19. Hiroshi Aoyama JPN Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 2m 0.563s

    20. Claudio Corti ITA NGM Forward Racing (FTR Kawasaki CRT)* 2m 1.227s

    21. Danilo Petrucci ITA Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 2m 1.438s

    22. Bryan Staring AUS Go&Fun Honda Gresini (FTR-Honda CRT)* 2m 1.942s

    23. Lukas Pesek CZE Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 2m 2.079s

    24. Michael Laverty GBR Paul Bird Motorsport (ART CRT) 2m 2.135s

    ORE 19:40 Bandiera a scacchi con tre Yamaha davanti a tutti, Honda un po’ distanti e la Ducati di Dovizioso in quinta posizione

    ORE 19:38 Lorenzo velocissimo nel terzo settore e si prende il miglior tempo mangiando 7 millesimi all’inglese Crutchlow

    ORE 19:36 ultimissimi minuti per abbassare i tempi da parte dei piloti

    Ore 19:34 Crutchlow più veloce di tutti con il tempo di: 1’56”743

    ORE 19:31 meno di dieci minuti alla fine della sessione, tempi ancora alti forse a causa delle condizioni non perfette della pista

    ORE 19:27 Dietro a Rossi: Lorenzo, Cal Crutchlow, Marquez e Pedrosa

    ORE 19:25 Rossi scende sotto il minuto e 57

    ORE 19:23 15 minuti alla chiusura del primo turno di prove libere

    ORE 19:20 Marquez ha messo il turbo e si mette a due decimi dall’attuale tempo più veloce siglato da Rossi

    ORE 19:18 Marquez e Pedrosa ancora lontani dai tempi delle Yamaha rispettivamente con il quinto e sesto tempo

    ORE 19:14 Le Yamaha si confermano velocissime con tre piloti nelle prime tre posizioni, la prima Honda è quella di Bradl

    ORE 19:11 La presenza della sabbia in pista sta creando problemi a qualche pilota

    ORE 19:09 A 30 minuti dal termine il tempo migliore l’ha siglato Valentino Rossi in 1’57”256

    ORE 19:07 Dritto di Iannone senza conseguenze, rientra in pista con le gomme un po’ sporche

    ORE 19:04 Brutta caduta di Hernandez, dovrà rientrare ai box

    ORE 19:02 Lorenzo in seconda posizione dietro a Rossi

    ORE 18:59 Rossi passa per la prima volta sul traguardo col tempo di 1’59”772

    ORE 18:55 Tutti in pista!