MotoGP Qatar 2013, prove libere 2: Marquez batte Lorenzo [FOTO]

da , il

    Si chiude la prima sessione della seconda giornata di prove libere della MotoGP. Rilevamenti cronometrici ancora troppo alti quindi bisognerà aspettare almeno la seconda sessione che avrà luogo alle 19:55.

    Unica nota positiva , oltre alla conferma delle veloci Yamaha, è il miglior tempo di Marquez che ha fermato la lancetta in 1’56″477, spazzando così via un po’ di stress e tensione in casa Honda. Ancora problemi invece per Pedrosa che ancora accusa problemi in entrata di curva.

    Le condizioni della pista non erano perfette sia a causa della pioggia caduta all’inizio sia per la sabbia che non si è risparmiata di entrare in scena, complicando e non poco il compito dei piloti.

    Ecco i tempi della prima sessione di prove libere della seconda giornata:

    1 93 Marc MARQUEZ SPA Repsol Honda Team Honda 341.0 1’56.477

    2 99 Jorge LORENZO SPA Yamaha Factory Racing Yamaha 338.2 1’56.745 0.268 / 0.268

    3 46 Valentino ROSSI ITA Yamaha Factory Racing Yamaha 339.0 1’56.805 0.328 / 0.060

    4 35 Cal CRUTCHLOW GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 337.8 1’57.169 0.692 / 0.364

    5 6 Stefan BRADL GER LCR Honda MotoGP Honda 340.1 1’57.257 0.780 / 0.088

    6 4 Andrea DOVIZIOSO ITA Ducati Team Ducati 343.4 1’57.833 1.356 / 0.576

    7 26 Dani PEDROSA SPA Repsol Honda Team Honda 342.2 1’57.877 1.400 / 0.044

    8 69 Nicky HAYDEN USA Ducati Team Ducati 337.0 1’58.040 1.563 / 0.163

    9 11 Ben SPIES USA Ignite Pramac Racing Ducati 339.0 1’58.137 1.660 / 0.097

    10 19 Alvaro BAUTISTA SPA GO&FUN Honda Gresini Honda 337.3 1’58.298 1.821 / 0.161

    11 38 Bradley SMITH GBR Monster Yamaha Tech 3 Yamaha 335.5 1’58.340 1.863 / 0.042

    12 29 Andrea IANNONE ITA Energy T.I. Pramac Racing Ducati 340.6 1’58.575 2.098 / 0.235

    13 41 Aleix ESPARGARO SPA Power Electronics Aspar ART 321.7 1’58.631 2.154 / 0.056

    14 68 Yonny HERNANDEZ COL Paul Bird Motorsport ART 320.0 1’58.871 2.394 / 0.240

    15 8 Hector BARBERA SPA Avintia Blusens FTR 320.0 1’58.904 2.427 / 0.033

    16 14 Randy DE PUNIET FRA Power Electronics Aspar ART 321.5 1’59.185 2.708 / 0.281

    17 17 Karel ABRAHAM CZE Cardion AB Motoracing ART 315.9 1’59.809 3.332 / 0.624

    18 9 Danilo PETRUCCI ITA Came IodaRacing Project Ioda-Suter 322.6 2’00.557 4.080 / 0.748

    19 7 Hiroshi AOYAMA JPN Avintia Blusens FTR 318.2 2’00.652 4.175 / 0.095

    20 52 Lukas PESEK CZE Came IodaRacing Project Ioda-Suter 309.8 2’00.919 4.442 / 0.267

    21 5 Colin EDWARDS USA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 319.8 2’00.940 4.463 / 0.021

    22 71 Claudio CORTI ITA NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki 317.4 2’01.321 4.844 / 0.381

    23 67 Bryan STARING AUS GO&FUN Honda Gresini FTR Honda 317.2 2’01.622 5.145 / 0.301

    24 70 Michael LAVERTY GBR Paul Bird Motorsport PBM 318.0 2’01.816 5.339 / 0.194

    ORE 17:45 Bandiera a scacchi per tutti, miglior tempo registrato da Marquez col crono di: 1’56″477

    ORE 17:43 Pochi secondi ancora per abbattere il miglior tempo di Marquez

    ORE 17:40 Passaggio sul traguardo di Rossi e Marquez che fa segnare il miglior tempo 1’56’477

    ORE 17:37 Problemi per Pedrosa che trova l’ennesima difficoltà in inserimento di curva.

    ORE 17:36 Lorenzo è il primo a scendere sotto il muro del minuto e 57 con il tempo di 1’56″861

    ORE 17:34 Lorenzo ritorna in pista ed è molto veloce nei primi due settori, Dovizioso spinge forte e segna il quinto tempo

    ORE 17:32 Stefan Bradl nel panino delle due Yamaha di testa, Cal Crutchlow sta spingendo al massimo

    ORE 17:30 Il minuto e 57 sembra impossibile da abbassare oggi per tutte le squadre, la leggera pioggia deve aver rovinato i piani dei team sul set-up da usare.

    ORE 17:27 A 16 minuti dalla fine i tempi restano sempre alti, non ci sono notifiche importanti sul cronometro

    ORE 17:24 Sale bene Hayden portando la Ducati più in alto di tutti i compagni di squadra con il sesto tempo

    ORE 17:22 Dovizioso rientra ai box per una pausa dopo aver segnato l’ottavo tempo

    ORE 17:19 Tempi non ancora significativi nonostante le buone condizioni della pista, mancano 24 minuti per cominciare ad abbassare il tempo di 1’57”257 siglato da Rossi a inizio sessione

    ORE 17:16 Il box di Rossi sta preparando la seconda moto, Lorenzo entrerà forse col nuovo telaio della M1

    ORE 17:12 A 30 minuti dal termine ancora le tre Yamaha nelle prime tre posizioni capeggiate da Valentino Rossi

    ORE 17:08 Lorenzo rientra ai box per dare consigli al team, Rossi per ora il più veloce con 1’57”257

    ORE 17:05 Leggero dritto di Marquez dopo il primo passaggio sul traguardo, tempi ancora alti

    ORE 17:01 Piloti finalmente in pista, si rischiava la sospensione a causa delle condizioni dell’asfalto per l’assenza di pneumatici da pioggia da parte delle squadre

    ORE 16:58 Temperatura dell’asfalto di 35°

    ORE 16:55 Qualche goccia di pioggia in pista, ci sarà un leggero ritardo nello scendere in pista da parte dei piloti