MotoGP Qatar 2015, Dovizioso: “Così bene non avrei mai immaginato”

Le parole dei piloti protagonisti della prima qualifica della stagione 2015 del Mondiale MotoGP dal tracciato di Losail in Qatar

da , il

    Dopo la pole di Motegi dell’anno scorso, il 2015 di Ducati inizia alla grande con la strepitosa pole ottenuta da Dovizioso nelle qualifiche della prima gara del Mondiale MotoGP 2015 sul tracciato di Losail. Il forlivese si mette dietro le Honda di Pedrosa e Marquez e domani può puntare veramente in alto con una Ducati che finalmente è tornata a far paura agli avversari, forte della presenza di quel genio di Gigi Dall’Igna, il papà della nuovissima Desmosedici GP15 portata ai test di Sepang 2 e che in meno di due sessioni si è dimostrata altamente competitiva.

    Ducati

    Andrea Dovizioso: “Sinceramente cosi bene non avrei mai immaginato. Però abbiamo lavorato veramente bene nei test, nei pochi test a disposizione. Anche qui a Losail abbiamo lavorato bene. Grazie alla Ducati, grazie a tutti gli ingegneri a casa che sono riusciti a portare la moto a Sepang 2. Spero di aver fatto un bel regalo”

    Gigi Dall’Igna: “Direi che oggi è stata una bella giornata. Abbiamo fatto la Pole, ma secondo me la cosa più importante sono le FP4 dove Dovizioso è stato bravo. Anche Iannone è stato bravo. Domani sarà difficile, ma potremmo far sorridere i Ducatisti. Tutti i turni di prova sono stati dedicati alla gara. Abbiamo una moto completamente nuova e quindi ci manca la conoscenza di capire cosa cambia quando ci lavoriamo. Però da Sepang 2 ad oggi abbiamo fatto un gran lavoro”

    In casa Honda

    Dani Pedrosa: “Si era importantissimo fare questa qualifica. Sapevamo che i tempi erano cosi ravvicinati. Era importante fare un giro del genere. E’ stato il mio miglior giro qui. Sono contento”

    Marc Marquez: “Sono contento perchè l’obiettivo era la prima fila. Era la cosa più importante. So che per domani ho un bel ritmo, che è la cosa più importante, ed è questa la cosa più interessante. Non ho fatto un giro perfetto ma va bene cosi. Sarà una gara interessante”

    Se nel box rosso si sorride per la pole di Dovizioso, nel box Movistar Yamaha non c’è da essere molto fieri di una prestazione abbastanza opaca. Lorenzo chiude la seconda fila dietro alle Ducati di Iannone ed Hernandez mentre Rossi è ottavo preceduto dalla Yamaha Tech 3 di Bradley Smith. Ecco le parole dei due piloti del Movistar Yamaha Team.

    Il Dottore

    Valentino Rossi: “Speravo di ottenere una migliore posizione in griglia ma non è così male. Di sicuro la seconda fila sarebbe stata meglio della terza ma il passo era buono e avevo un buon feeling. Il passo non era male, Dovizioso e Marquez andavano meglio, ma è solo sabato. Dobbiamo lavorare, cercare di migliorare e risparmiare le gomme il più possibile per avere un migliore passo gara domani”

    Jorge Lorenzo: “La mia posizione non è così male, considerando che altri piloti avevano un set extra di gomme. Vincere qui è difficile perchè al momento non abbiamo trovato il giusto set up. Nelle FP4 abbiamo avuto una gomma che non aveva grip ma fortunatamente in qualifica il primo set di gomme è andato bene. Il secondo set aveva meno grip ma non era così male. Ho fatto un buon tempo considerando le condizioni della pista ma dobbiamo lavorare. Non sappiamo cosa succederà domani sulla lunga distanza con la gomma più morbida. Sarà dura mantenere il nostro passo per tutta la gara ma sono fisicamente e mentalmente preparato per dare il massimo”