MotoGP Qatar 2015: il Processo al Gran Premio di Losail

Processo al primo Gran Premio della stagione 2015 della MotoGP dal tracciato di Losail in Qatar

da , il

    Appena redatte le pagelle della gara, ci troviamo ad affrontare la prima puntata della rubrica “il Processo al Gran Premio” sempre riferito al Gran Premio del Qatar della MotoGP 2015 vinto da Rossi sulle Ducati di Dovizioso e Iannone. Riavvolto il nastro di una gara intensa e ricca di emozioni, siamo pronti per mandare sul banco degli imputati chi non si è distinto nella gara di oggi a cominciare da Marc Marquez, passando per Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa, Jack Miller e le Aprilia.

    Marc Marquez: errore o contatto in curva 1?

    ACCUSA: solo a frittata compiuta si ricorda chi è e parte come un treno a recuperare posizioni in fretta e furia fino ad arrivare quinto, ma che fatica!!!

    DIFESA: sicuramente non è stato errore suo il lungo ma si vedeva che non era a posto con il setting della moto

    Dani Pedrosa: chi l’ha visto?

    ACCUSA: cercasi disperatamente Dani Pedrosa. Tutto bene fino a ieri e poi problemi già al warm up e in gara rimane intruppato con altri piloti. Quando poi se ne libera è troppo tardi

    DIFESA: gioca a favore di Dani se vogliamo l’essere stato per qualche giro davanti a Marquez prima di farsi superare dal 93…

    Jorge Lorenzo: calo di gomme?

    ACCUSA: si arrende praticamente ai tre piloti andati a podio senza lottare dopo una prima parte di gara da leone quasi come se fosse caduto in depressione per i sorpassi subiti…

    DIFESA: un calo repentino delle gomme può essere la chiave degli ultimi giri con il freno a mano tirato

    Jack Miller: doppio salto un po’ avventato?

    ACCUSA: è quello che ha più pressione addosso venendo addirittura dalla Moto3 senza aver fatto la classe di mezzo. Non è un po’ avventato il doppio salto di categoria?

    DIFESA: la prima gara è sempre un terno al lotto e un ritiro ci può anche stare…

    Aprilia: non era meglio aspettare il 2016?

    ACCUSA: se le premesse sono queste, la stagione di Aprilia sarà da incubo! Lontani nei test, lontani in qualifica e lontani anche in gara. c’è molto da lavorare per arrivare ad un livello almeno accettabile

    DIFESA: la consapevolezza è che peggio di così non si può andare, sperando in tempi migliori…