MotoGP Qatar 2016, Marquez: “Ho 20 rivali in pista”

MotoGP 2016: la conferenza stampa del Gran Premio del Qatar 2016 con le interviste e le parole dei piloti della classe regina. Le parole di Marquez e Lorenzo.

da , il

    La conferenza stampa ha aperto ufficialmente la stagione della MotoGP 2016.

    I motori della classe regina si accenderanno solo domani pomeriggio ma i piloti hanno già iniziato a dare gas e accendere i riflettori su di un mondiale che si preannuncia apertissimo. Durante la Press Conference di apertura del weekend sono stati intervistati diversi piloti che hanno spiegato le proprie impressioni in vista del primo Round stagionale. Tra i grandi protagonisti, e non poteva essere altrimenti, c’era sia il campione del mondo, Jorge Lorenzo che Marc Marquez. Girate la pagina per leggere l’intervista e le parole dei protagonisti della MotoGP durante la conferenza stampa del Gran Premio del Qatar, prima prova del mondiale 2016. Seguite con Noi LIVE in diretta le qualifiche del Gran Premio del Qatar MotoGP 2016.

    Marc Marquez: “Non c’è solo Valentino, ho 20 rivali in pista”

    Marc Marquez sarà uno dei grandi protagonisti del 2016 a bordo della sua Honda. Lo spagnolo, durante la conferenza stampa di apertura, ha analizzato la situazione dopo i test pre-campionato: “Non sono stati dei test semplici ma nell’ultima sessione in Qatar qualcosa è migliorato. Le nuove gomme e l’elettronica unificata hanno cambiato un po’ la situazione in pista e da domani dovremo essere già pronti per far bene”. Marquez ha spiegato le sue sensazioni in vista del campionato: “Penso che Ducati e Suzuki abbiano fatto un importante passo in avanti, uno step decisivo per portarsi al pari con Honda e Yamaha. Lo spettacolo sarà migliore ed è importante per il campionato avere più moto competitive”. Infine a Marquez è stato chiesto un parere sulla rivalità con Valentino Rossi ma lo spagnolo non ha dato troppo importanza chiudendo con un: “Ho 20 rivali in pista. Le prime tre gare saranno sicuramente equilibrate, i test hanno detto che siamo tutti molto vicini”.

    Presente alla Press Conference anche il campione del mondo in carica, Jorge Lorenzo. Lo spagnolo è parso sereno e fiducioso di poter far bene in questo 2016: “Sono cambiate molte cose e per ogni pilota non è stato facile adattarsi alla centralina e alle gomme nuove. Penso che in linea di massima siamo messi meglio rispetto ad inizio 2015 ma dobbiamo aspettare i prossimi giorni per aver le conferme. Sono comunque felice del lavoro svolto nei test perchè siamo stati molto veloci”. Jorge Lorenzo ha anche spiegato ciò che si aspetta dalla stagione: “Credo che per chiunque sia molto difficile essere veloce e competitivo su qualsiasi tracciato ma quest’anno sono campione del mondo e questa è una sensazione fantastica che mi dà fiducia per l’inizio del campionato”.