MotoGP Qatar 2016, Valentino Rossi: “Meglio di un anno fa”

MotoGP Qatar 2016, Valentino Rossi: “Meglio di un anno fa”
da in Gp MotoGp, Interviste MotoGP, Losail MotoGP, MotoGP 2017, MotoGP Qatar, Piloti MotoGP 2017, Valentino Rossi
Ultimo aggiornamento: Domenica 20/03/2016 18:35

    La prima sessione di Prove Libere del Gran Premio del Qatar 2016 è stata positiva per Valentino Rossi. Il ‘Dottore’ è riuscito a girare con degli interessanti crono durante l’intera sessione e ha chiuso a +0.267 da Jorge Lorenzo, leader della prima giornata. I due grandi rivali della scorsa stagione hanno iniziato dunque nei migliori dei modi il campionato. Ora servirà fare un ulteriore step nella giornata di Venerdi per presentarsi al meglio in vista delle qualifiche di Sabato. Girate le pagine per leggere l’intervista del pilota di Tavullia dopo questa primissima sessione di Prove Libere. Seguite con Noi LIVE in diretta la gara del Gran Premio del Qatar MotoGP 2016.

    Valentino Rossi è partito bene nella prima sessione di prove libere del Gran Premio del Qatar della MotoGP 2016. Il ‘Dottore’, secondo sotto la bandiera a scacchi, ha dimostrato di aver un buon feeling con la sua Yamaha M1: “Devo dire che sono contento sia della posizione che del tempo ottenuto quest’oggi – ha spiegato il numero 46 della MotoGP – Lo scorso anno mi ricordo che qui avevo sofferto abbastanza nelle prove libere mentre quest’anno è andata meglio. Sono molto soddisfatto di questa cosa perchè ci dà fiducia per il proseguo del weekend. Oggi c’è stato il problema della pista era sporca ma con tutte le classi che gireranno sarà meglio nei prossimi giorni e migliorerà il grip della gomma in pista”. Valentino Rossi ha una sola preoccupazione dopo questa prima sessione e si chiama Michelin: “Con la pista sporca e che andrà piano piano migliorando, sarà fondamentale monitorare il tracciato e settare di volta in volta la moto per non fare degli errori. Sinceramente scegliere il pneumatico giusto non è facile perchè partiamo da zero con Michelin”. Valentino Rossi è comunque parso molto sereno e fiducioso in vista della giornata di domani dove i piloti scenderanno in pista per le Prove Libere 2 (dalle ore 16.00 italiane) e per le Libere 3 (dalle 17.55 italiane). Il ‘Dottore’ vuole ridurre il gap da Jorge Lorenzo per iniziare a mettere pressione al compagno di box.

    385

    PIÙ POPOLARI