MotoGP: Qatar, pericolo curva 2!

Le recenti prove in Qatar hanno messo in evidenza un serio problema di sicurezza per i piloti della MotoGP: la pericolosità della curva 2

da , il

    Gli ultimi test effettuati in Qatar, teatro, dove il prossimo 11 aprile scatterà il Motomondiale 2010, hanno fatto emergere un problema, relativo alla sicurezza dei piloti, sulla pista di Losail: la curva 2, con l’aumento dell’umidità al calar della sera, si fa molto pericolosa. Lo hanno dimostrato in questo scorscio di pre-mondiale, le cadute di: Casey Stoner, Nicky Hayden, Ben Spies e Colin Edwards. I membri della Commissione sicurezza, Valentino Rossi e Loris Capirossi chiederanno di anticipare la gara per evitare il pericolo derivante dalla molta umidità.

    Le recenti prove in Qatar hanno messo in evidenza un serio problema di sicurezza per i piloti partecipanti alla prima gara della MotoGP 2010: la pericolosità della curva 2 di Losail.

    Il ducatista Casey Stoner aveva già sollevato la questione davanti ai microfoni dei giornalisti, a causa delle molteplici cadute avvenute nei pressi della curva in questione.

    L’appello dell’australiano non è rimasto a lungo inascoltato perchè Loris Capirossi e Valentino Rossi, membri della Commissione sicurezza, chiederanno di anticipare l’ora della gara.

    Troppe cadute avvenute sempre nello stesso punto, in curva 2. Basti pensare che nell’ultima sessione di test sono finiti per terra ben 4 riders e tutto è avvenuto dove tra tre settimane comicerà il Motomondiale 2010!