MotoGP Qatar: Stoner, “La moto era fantastica”

MOTOGP QATAR - E' comprensibilmente soddisfatto Casey Stoner dopo la vittoria nel Gran Premio del Qatar, gara d'apertura del campionato mondiale MotoGP

da , il

    Casey Stoner vince il GP del Qatar 2011

    MOTOGP QATAR – E’ comprensibilmente soddisfatto Casey Stoner dopo la vittoria nel Gran Premio del Qatar, gara d’apertura del campionato mondiale MotoGP. Il pilota australiano ha festeggiato l’esordio nel Team Repsol Honda con una grande prestazione che ha confermato lo stato di grazia suo e della Honda RC212V.

    L’australiano ha avuto come principale avversario il compagno di scuderia Dani Pedrosa, capace di tenergli testa per circa metà gran premio, prima che il numero 27 prendesse definitivamente il comando della gara.

    CASEY STONER – “Dopo un ottimo precampionato siamo arrivati forti al primo weekend di gara e tutto è stato un crescendo. Nel warm up ho faticato a trovare un buon feeling con la moto con il serbatoio pieno. Questo problema ha condizionato anche la prima parte di gara, ma sapevamo che con meno benzina e le gomme un po’ usurate, avremmo ripreso la piena confidenza che avevamo in prova,ha dichiarato Stoner commentando la sua vittoria nel GP del Qatar, “Dani mi ha ripassato al sesto giro ed ho deciso di seguirlo per capire dove era più forte e in quali punti più debole. Quando mi sono sentito più sicuro con la moto, avevo più grip e una migliore agilità in curva, ho deciso di spingere e prendere un vantaggio.”

    HONDA – “A Losail la mia moto era fantastica, come lo è stata in ogni sessione di prove. Sono orgoglioso di correre per il Repsol Honda Team e di aver conquistato la mia prima vittoria con questi colori al debutto,” ha concluso Stoner, “È un modo perfetto per iniziare la stagione. Sono molto contento di come sono andate le cose e del lavoro del team. Grazie a Honda e un pensiero al Giappone che sta attraversando un periodo difficile.