MotoGP Qatar: Stoner va, ma Rossi non lo molla

MOTOGP QATAR - Casey Stoner ha dimostrato di fare sul serio: nel primo turno di prove libere notturne sul circuito di Losail il pilota Honda si è messo tutti alle spalle

da , il

    Casey Stoner fp1 Qatar 2011

    MOTOGP QATARCasey Stoner ha dimostrato di fare sul serio: nel primo turno di prove libere notturne sul circuito di Losail il pilota Honda si è messo tutti alle spalle, sfoggiando un passo di gara inarrivabile per gli avversari e chiudendo con il miglior tempo di 1’55″752.

    Secondo tempo per il compagno di scuderia Dani Pedrosa, con la Ducati di Hector Barberà che si infila a sorpresa in terza posizione. Quarto Marco Simoncelli in sella alla Honda del team Gresini e quinto Valentino Rossi, che col tempo di 1’56”479 resta incollato ai primi.

    CASEY STONER – L’australiano della Honda non ha avuto problemi nella prima sessione di prove libere del Gran Premio del Qatar. Casey Stoner ha dimostrato ancora una volta un gran feeling con la Honda RC212V, anche se vorrebbe fare di più: “Non siamo ancora completamente a posto, ci sono alcuni aspetti che possiamo migliorare,” ha dichiarato.

    VALENTINO ROSSIIl pilota Ducati è davvero riuscito a dare il massimo sfruttando al meglio un nuovo set-up, impostato per permettergli di guidare senza sforzare troppo la spalla infortunata: “Direi che siamo tutti soddisfatti di questo primo turno di prove perché abbiamo lavorato bene nell’arco dell’intera sessione, progredendo uscita dopo uscita,” ha dichiarato, “Abbiamo modificato un po’ il setting rispetto ai test e ci siamo trovati subito meglio tanto che, in pochi giri, ho abbassato il mio miglior crono di lunedì.

    JORGE LORENZO – In casa Yamaha ci sono stati invece un po’ di problemi: Ben Spies ha chiuso sesto e il campione del mondo Lorenzo continua a fare fatica e non va oltre il settimo tempo.

    MotoGP Qatar 2011 – Prove libere 1

    1 – Casey STONER – Repsol Honda Team – 1′55.752

    2 – Dani PEDROSA – Repsol Honda Team – 1′56.362

    3 – Hector BARBERA – Mapfre Aspar Ducati – 1′56.421

    4 – Marco SIMONCELLI – SanCarlo Honda Gresini – 1′56.441

    5 – Valentino ROSSI – Ducati Marlboro Team – 1′56.479

    6 – Ben SPIES – Yamaha Factory Racing – 1′56.493

    7 – Jorge LORENZO – Yamaha Factory Racing- 1′56.586

    8 – Andrea DOVIZIOSO – Repsol Honda Team – 1′56.592

    9 – Randy DE PUNIET – Ducati Pramac Racing – 1′56.790

    10 – Colin EDWARDS – Monster Yamaha Tech 3 – 1′56.879

    11 – Nicky HAYDEN – Ducati Marlboro Team- 1′56.910

    12 – Hiroshi AOYAMA – SanCarlo Honda Gresini – 1′56.987

    13 – Loris CAPIROSSI – Ducati Pramac Racing – 1′57.366

    14 – Cal CRUTCHLOW – Monster Yamaha Tech 3 – 1′57.429

    15 – Karel ABRAHAM – Ducati Cardion AB Motoracing – 1′57.821

    16 – Alvaro BAUTISTA – Rizla Suzuki MotoGP – 1′58.528

    17 – Toni ELIAS – LCR Honda MotoGP – 1′59.087