MotoGP, Rins operato: Guintoli lo sostituirà nel GP di Francia, a Jerez esordirà il collaudatore Tsuda

MotoGP, Rins operato: Guintoli lo sostituirà nel GP di Francia, a Jerez esordirà il collaudatore Tsuda

La Suzuki ha deciso di sostituire Alex Rins infortunatosi nel MotoGP Austin. A Jerez correrà il collaudatore Tsuda, mentre in Francia ci sarà Guintoli sulla Suzuki GSX-RR.

    MotoGP, Rins operato: Guintoli lo sostituirà nel GP di Francia, a Jerez esordirà il collaudatore Tsuda

    Alex Rins è stato operato dopo la rovinosa caduta che lo ha messo ko nelle prove libere del MotoGP Austin 2017. Il giovane spagnolo della Suzuki dovrà ora restare a riposo per un periodo stimato in 6-8 settimane. La casa di Hamamatsu è corsa ai ripari per non perdere ulteriore terreno nel mondiale Costruttori e in quello riservato alle squadre. Nel MotoGP Jerez 2017 esordirà il collaudatore Takuya Tsuda come pilota titolare alla guida della Suzuki GSX-RR, mentre per il Gran Premio della Francia, in programma il 21 Maggio, è stato ingaggiato Sylvain Guintoli. L’ex campione del mondo della Superbike tornerà in sella ad una MotoGP dopo sei anni di assenza.

    Per Sylvain Guintoli sarà un gradito ritorno nella top-class. L’esperto pilota, attualmente impegnato nel campionato britannico SBK con una Suzuki, non corre una stagione intera in MotoGP dal lontano 2008. Nelle stagioni successive ha corso nel mondiale Superbike dove conquistò il titolo iridato nel 2014 a bordo dell’Aprilia. Nel MotoGP 2011 corse il GP della Germania in sostituzione dell’infortunato Loris Capirossi. Ora questa nuova esperienza nel suo Gran Premio di casa.

    Tsuda, collaudatore Suzuki

    A Jerez, Rins sarà invece sostituito dal collaudatore Takuya Tsuda.

    Il pilota giapponese è nel team della Suzuki dal 2015 ed è stato molto impegnato nello sviluppato la GSX-RR in questi anni. Per lui sarà l’esordio ufficiale in MotoGP. Tsuda, oltre al suo ruolo di collaudatore per il team, è impegnato nel campionato giapponese SBK e nel suo palmares può vantare anche una pole position nella 8 Ore di Suzuka del 2014. Ora per il pilota giapponese ci sarà questa ghiotta occasione di mettersi in mostra in una gara iridata della MotoGP. Tsuda a Jerez e Guintoli a Le Mans avranno il compito di conquistare più punti possibili. La Suzuki, dopo le prime tre gare iridate, ha già accusato un ritardo di 54 punti nel mondiale Costruttori (è quarta con 16 punti ndr) e di ben 90 lunghezze nel mondiale a squadre. In questa speciale classifica la casa di Hamamatsu è addirittura al decimo posto davanti solo alla coppia Aprilia-KTM e dietro a tutti i team clienti.

    395