MotoGP. Rossi: “Mamma li Turchi”

MotoGP

da , il

    rossi

    Si avvicina la ripresa del Campionato Mondiale di MotoGP e si riaccendono i motori.

    Quello montato sulla M1 release 2007 di Valentino Rossi non sembra dare segni di resurrezione, e anche il pilota italiano calca la mano.

    Le prossime due gare in Turchia e in Cina non mi piacciono molto – dice Valentino – e a Istanbul non ho mai vinto, ma è un bel circuito con alcune curve molto veloci. Se la moto va bene ci divertiremo credo. L’anno scorso ho fatto un errore all’inizio della gara e mi è costato il podio, quest’anno non farò lo stesso errore! Siamo in testa al campionato, ma la stagione è lunga e dobbiamo mirare a salire sul podio in tutte le gare“.

    Altra questione importante sono le gomme:”L’aspetto difficile delle prossime due gare sarà la potenza, perché i circuiti di Istanbul e di Shanghai hanno rettilinei molto lunghi. Abbiamo provato soluzioni nuove durante i test di Jerez per migliorare la potenza e so che la Yamaha in Giappone ha lavorato molto per cui spero che a Istanbul ci sarà un miglioramento. L’altra questione decisiva sarà quella delle gomme, in questa stagione è la prima volta che gareggeremo su un circuito che non abbiamo provato prima. Con il nuovo regolamento sarà molto importante fare le scelte giuste e non sappiamo neanche che tempo farà“.