MotoGP Sachsenring. Melandri non ci sta!

MotoGP Sachsenring

da , il

    marco melandri motogp

    Non aveva finito di dire che si stava divertendo, che ecco il flop delle gomme in gara, il povero Marco Melandri anche questa volta ha dovuto arrendersi a problemi a cui un pilota può solo arrendersi.

    Nonostante tutto, Marco ha condotto una bellissima gara, forte anche di un’ottima sessione di qualifiche di sabato , prestazione che aveva fatto esclamare al pilota italiano: “Adesso sì che mi diverto! ho toppato alla prima curva e nel giro di lancio sono andato piano, eppure solo a un soffio dalla pole!

    Una gara, poi, con una buona partenza e un finale in cui Macio ha cercato di difendere la sua posizione con i denti. “Ho fatto una buona partenza e ho cercato di restare incollato a Stoner senza esagerare. – ha dichiarato Marco sul sito ufficiale del team Gresini La moto funzionava molto bene e il ritmo imposto da Pedrosa era fortissimo. Quando ho raggiunto Stoner, a circa dieci giri dal termine, le gomme sono calate. Ho cercato di gestire bene la gara, ho tentato anche di superare Casey nel finale ma era troppo rischioso. Sono comunque contento. Siamo tornati competitivi e oggi avrei potuto lottare per il podio. Abbiamo fatto un grandissimo passo in avanti e devo ringraziare Honda per il nuovo materiale che mi ha fornito in questa gara. Anche il motore è molto più dolce e posso guidare e gestire il gas in un modo più adatto al mio stile di guida. Mi piace l’idea di correre subito la prissima domenica. Non vedo l’ora di tornare in moto a Laguna Seca, una pista che sono convinto si adatta bene alla nostra moto e alle gomme Bridgestone ”.

    Da ricordare anche il risultato di Michel Fabrizio, sostituto di un Elias infortunato, che dichiara: “Sono soddisfatto di questo risultato, mi ero dato come obiettivo arrivare nei primi dieci e sono arrivato vicino. È stata una gara impegnativa, molto faticosa da un punto di vista fisico, anche perchè il ritmo imposto era davvero veloce. È stata una bellissima esperienza che mi dà morale in una stagione difficile”.

    Infine, le parole di Fausto Gresini: “Marco ha fatto una bella gara, mi dispiace solo perché avrebbe potuto centrare un risultato migliore. Peccato per questa opportunità mancata per un problema che non gli ha permesso di spingere come avrebbe potuto. Siamo comunque contenti perché ha fatto una gara da protagonista. È stato bravo anche Fabrizio, che alla fine ha girato forte. Sono contento di avergli dato questa opportunità. Il mio saluto va anche a Toni, gli auguro una pronta guarigione ”.