Motogp San Marino: la parola ai protagonisti

Primo Valentino Rossi, secondo Jorge Lorenzo, terzo Daniel Pedrosa: questo il podio del Gran Premio di San Marino che si e' svolto ieri sul circuito di Misano Adriatico

da , il

    La gara sanmarinese della Motogp ci ha regalato la sesta vittoria stagionale per Valentino Rossi, con un week end praticamente perfetto. Un fine settimana da Dottore e non sicuramente da somaro: primo nelle libere, pole position e vittoria in gara dimostrando di averne sempre piu’ dei suoi avversari.

    Il podio di Misano e’ stato completato con la seconda posizione di Jorge Lorenzo e per la terza di Daniel Pedrosa con la sua Honda del team HRC. A fine gara sono state queste le parole dei protagonisti:

    Valentino Rossi – “Sono felicissimo perché questa vittoria è più importante del solito, visto che arriva dopo l’errore di Indianapolis. Il mio team ha fatto un grandissimo lavoro fin dal venerdì. È stato un fine settimana perfetto e siamo sempre orgogliosi davanti a tutti questi fan a Misano. Grazie a loro per avermi sostenuto così tanto” afferma il Dottore e poi aggiunge che sperava in una partenza migliore, per poter andare subito avanti, ma Daniel Pedrosa e Toni Elias sono scattati davanti e Lorenzo lo ha subito superato. Dalla quarta posizione, pero’, il Dottore, pian piano, ha cominciato ad ingranare: “Ho deciso di trovare il mio ritmo e far entrare le gomme in temperatura, e quando ho iniziato a spingere è stata una gara fantastica. È stato emozionante giocarmela con Toni, Jorge e Dani. Quando sono passato in testa non potevo rendermi conto di tutto quello che accadeva dietro, ma ho visto Jorge superare Dani. Avevo tre o quattro curve in cui ero davvero veloce e le ho utilizzate per trarne il massimo vantaggio“. Insomma, davvero una gran bella dimostrazione che e’ lui il grande campione, nonostante il piccolo scivolone avvenuto ad Indianapolis.

    Jorge Lorenzo – “Oggi ho dovuto conformarmi con la seconda posizione perché Valentino è stato più forte per tutto il fine settimana. Ho avuto anche qualche problema con la messa a punto, non riuscivo a ritardare la frenata ed è per questo che ho avuto bisogno di parecchio tempo per passare Dani Pedrosa“: lui ci ha provato, ma questa volta non e’ andata bene e non e’ riuscito a stare dietro al passo del compagno di squadra.

    Daniel Pedrosa - “Ho dato il massimo in gara e ho provato a rimanere con Rossi e Lorenzo, ma a metà gara ero nettamente più lento e sia in entrata di curva che in frenata erano più performanti, alla fine sono stato davvero fortunato perché la mia moto si è spenta giusto a fine gara. Immagino per la fine del carburante. Ad ogni modo è stata una gara positiva e voglio ringraziare tutti coloro che mi sono stati accanto“. Dopo la solita partenza sprint, lo spagnolo ha dovuto arrendersi al passo sostenuto delle Yamaha!