MotoGP Sepang 2013, prove libere 2: Pedrosa si conferma anche in FP2. Rossi 4° [FOTO]

Pedrosa domina anche la seconda sessione di prove libere in Malesia

da , il

    Pedrosa sepang 2013

    Seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Malesia dominate ancora da Daniel Pedrosa che con il tempo di 2:00.554 conferma un’eccellente stato di forma, rifilando oltre mezzo secondo al suo compagno di squadra Marc Marquez che chiude con il 2° tempo. Buona uscita anche per Cal Crutchlow che dopo un avvio al rallenty, riesce a venir fuori nel finale intascandosi il terzo tempo. Alle spalle del pilota britannico si posiziona Valentino Rossi, mentre Jorge Lorenzo accusa diversi problemi e non andrà oltre il 6° posto. Eternamente lontane le Ducati che aumentano il gap di ritardo dai top rider, mentre in casa CRT, Espargarò risponde bene alla prestazione mattutina di Edwards risultando il migliore della categoria.

    TUTTI I TEMPI DELLA FP2:

    1. Dani Pedrosa ESP Repsol Honda Team (RC213V) 2m 0.554s (GIRO 12/17)

    2. Marc Marquez ESP Repsol Honda Team (RC213V) 2m 1.087s (8/17)

    3. Cal Crutchlow GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 2m 1.423s (13/17)

    4. Valentino Rossi ITA Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 2m 1.538s (8/18)

    5. Alvaro Bautista ESP Go&Fun Honda Gresini (RC213V) 2m 1.659s (4/13)

    6. Jorge Lorenzo ESP Yamaha Factory Racing (YZR-M1) 2m 1.710s (12/14)

    7. Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP (RC213V) 2m 1.727s (10/17)

    8. Nicky Hayden USA Ducati Team (GP13) 2m 2.373s (13/15)

    9. Andrea Dovizioso ITA Ducati Team (GP13) 2m 2.487s (5/14)

    10. Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech 3 (YZR-M1) 2m 2.551s (17/18)

    11. Aleix Espargaro ESP Power Electronics Aspar (ART CRT) 2m 2.610s (12/13)

    12. Andrea Iannone ITA Energy T.I. Pramac Racing (GP13) 2m 2.819s (17/18)

    13. Hector Barbera ESP Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 2m 3.225s (15/15)

    14. Colin Edwards USA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 2m 3.707s (12/17)

    15. Yonny Hernandez COL Ignite Pramac Racing (GP13) 2m 3.780s (15/16)

    16. Randy De Puniet FRA Power Electronics Aspar (ART CRT) 2m 3.922s (15/16)

    17. Hiroshi Aoyama JPN Avintia Blusens (FTR-Kawasaki CRT)* 2m 4.414s (10/18)

    18. Claudio Corti ITA NGM Forward Racing (FTR-Kawasaki CRT)* 2m 4.807s (8/13)

    19. Danilo Petrucci ITA Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 2m 4.965s (17/19)

    20. Michael Laverty GBR Paul Bird Motorsport (ART CRT) 2m 5.551s (5/14)

    21. Luca Scassa ITA Cardion AB Motoracing (ART CRT) 2m 5.598s (9/16)

    22. Bryan Staring AUS Go&Fun Honda Gresini (FTR-Honda CRT) 2m 6.538s (6/17)

    23. Lukas Pesek CZE Came IodaRacing Project (Suter-BMW CRT)* 2m 7.024s (10/15)

    24. Damian Cudlin AUS Paul Bird Motorsport (PBM-ART CRT)* 2m 7.122s (5/13)

    ORE 08:50 Bandiera a scacchi su questa FP2! Dani Pedrosa conferma il suo eccellente stato di forma conquistando il miglior tempo anche in questa seconda uscita

    ORE 08:47 prova che si avvia alla conclusione; Jorge Lorenzo ha passato più tempo nel box che in pista non riuscendo a migliorare il suo tempo. In testa le posizioni sono sempre invariate. Ancora un minuto e sarà bandiera a scacchi

    ORE 08:42 si affaccia finalmente Cal Crutchlow che si piazza ora in terza posizione davanti a Valentino Rossi, Bautista e Lorenzo

    ORE 08:40 attenzione a Dani Pedrosa che si prende ora il miglior tempo a circa 7 minuti dalla fine: 2:00.554 per lui e oltre mezzo secondo di vantaggio sul compagno

    ORE 08:38 gravi problemi anche per Cal Crutchlow che accusa circa un secondo e 3 decimi di ritardo da Marquez. Il pilota britannico è ora in settima posizione

    ORE 08:34 al momento rimane tutto invariato. Le posizioni non accennano a cambiare. Marc Marquez è sempre in testa con un vantaggio di circa mezzo secondo su Valentino Rossi, seguono Bautista, bradl e Pedrosa; Lorenzo è 6°

    ORE 08:30 ritardi pesantissimi per Ducati che accusano un minimo di un secondo e mezzo dalla vetta. Problemi anche per Lorenzo che al momento non va oltre il 5° tempo, mentre Marquez sembra aver ritrovato la sua grinta. Molte posizioni insolite in questa FP2

    ORE 08:27 sterzo che si chiude in curva per Alvaro Bautista e pilota a terra. Nessun problema per lui

    ORE 08:25 Marquez comincia a spingere! 2:01.087 per lui e tempi che cominciano a farsi interessanti. Valentino rossi è secondo a circa 4 decimi

    ORE 08:20 Andrea Dovizioso che riesce ad essere piuttosto veloce nel primo settore, ma perde parecchio nel resto del tracciato. Ora è in settima posizione a circa 8 decimi da Bautista

    ORE 08:18 dopo 15 minuti dal via questa è la situazione nella classifica dei tempi:

    1 BAUTISTA A.GO&FUN Honda Gresini 2:01.659

    2 PEDROSA D.Repsol Honda Team+0.160

    3 BRADL S.LCR Honda MotoGP+0.709

    4 MARQUEZ M.Repsol Honda Team+0.814

    5 ROSSI V.Yamaha Factory Racing+0.820

    6 CRUTCHLOW C.Monster Yamaha Tech 3+1.059

    7 DOVIZIOSO A.Ducati Team+1.118

    8 SMITH B.Monster Yamaha Tech 3+1.500

    9 IANNONE A.Energy T.I. Pramac Racing+1.628

    10 HAYDEN N.Ducati Team+1.726

    11 ESPARGARO A.Power Electronics Aspar+2.239

    12 DE PUNIET R.Power Electronics Aspar+2.921

    13 EDWARDS C.NGM Mobile Forward Racing+3.130

    ORE 08:14 inizia ad animarsi questa FP1; segnali di nervosismo per Jorge Lorenzo che entra ed esce dai box con una frequenza preoccupante; problemi di elettronica per lui. Bautista intanto si porta in vetta alla classifica dei tempi: 2:01.659 per lui

    ORE 08:10 gomme slick per tutti anche se la pista presenta alcuni punti umidi. Rientro ai box quasi immediato per Lorenzo che accusa qualche problema. Dopo 5 minuti dal via di questa sessione di prove Valentino Rossi è il pilota più veloce, ma i tempi sono ancora molto alti e saranno destinati a scendere sensibilmente

    ORE 08:05 la bandiera verde sventola all’uscita della corsia dei box; tutti in pista per questa FP2

    ORE 08:00 i piloti della MotoGP stanno effettuando gli ultimi preparativi all’interno dei rispettivi box prima di scendere in pista per disputare questa FP2. Temperature insidiose accompagnate da un alto tasso di umidità, sopratutto per la pioggia caduta dopo la FP1. Pista leggermente sporca e umida, ma che va migliorando progressivamente quindi si prospetta una prova asciutta

    Ben ritrovati a tutti gli appassionati della MotoGP; se stavate dormendo nel corso della prima sessione di prove libere vi informiamo che ci sono stati 4 piloti spagnoli nelle prime 4 posizioni (che novità!) guidati da Dani Pedrosa che ha fatto segnare il miglior tempo.

    In ogni caso date uno sguardo agli orari dell’intero week-end qui —> ORARI DEL GP DI MALESIA

    Se non volete perdervi nulla di questo Gran Premio.

    Aggiornamenti a cura di Alessio Mora