MotoGP Sepang 2015, Valentino Rossi: “Sono preoccupato”

Valentino Rossi ha chiuso le prove libere del Gran Premio di Sepang 2015 con l'ottavo posto finale. Le parole del pilota della Yamaha dopo il Venerdi di Prove Libere.

da , il

    Valentino Rossi, dopo il Gran Premio di Phillip Island, aveva detto che a Sepang puntava ad essere veloce fin dalle Libere ma anche in Malesia il ‘Dottore’ non è riuscito a stare davanti al Venerdi. Rossi ha chiuso ottavo ad 1” da Jorge Lorenzo, leader delle Libere malesiane. Per Rossi ci sarà molto da lavorare nella mattina di domani se non vuole partire, per l’ennesima volta in stagione, dalla terza fila. Le Honda e le Ducati, oltre a Jorge Lorenzo, sembrano aver trovato già un buon passo ma anche le Suzuki hanno dimostrato i progressi portando la moto di Aleix Espargarò davanti a quella del Dottore. Valentino è chiamato ad una pronta risposta nella giornata di Sabato se non vuole ritrovarsi ad affrontare una difficile rimonta nella gara di Domenica. Seguite insieme a noi la gara della MotoGP Sepang 2015 LIVE in diretta web con aggiornamenti, risultati e classifiche.

    Intervista di Valentino Rossi a Sepang

    Valentino Rossi ha iniziato il weekend della Malesia con qualche problemino di troppo. Il leader del campionato che Domenica avrà il primo match-point per vincere il mondiale ha chiuso il Venerdi di Prove Libere in ottava posizione con un ritardo di 1” da Jorge Lorenzo. Lo spagnolo è costretto a fare un risultato positivo se vuole giocarsi le ultime carte di successo a Valencia. Ecco l’intervista di Valentino Rossi dopo il Venerdi di Sepang: “Sono un po’ preoccupato – ha spiegato il ‘Dottore’ – con l’ultima gomma che ho provato avevo problemi di chattering e non mi sentivo a mio agio. Sono dovuto rientrare ai box per cambiare moto, ma ormai era finito il tempo per fare un giro buono. Peccato, però adesso dobbiamo capire se è un problema delle gomme o della moto e sopratutto come sistemarlo. C’è un grande punto interrogativo, dobbiamo analizzare tutti i dati per farci trovare pronta domani e Domenica”. Il box di Valentino Rossi è dunque chiamato all’ennesimo duro lavoro per trovare il giusto setup per la M1 del ‘Dottore’. Riusciranno nell’ennesimo miracolo di stagione? Valentino dovrà stare attento, oltre che a Lorenzo, alle due Repsol Honda che sono parse molto veloci e pronte a dare del filo da torcere alla concorrenza.