MotoGP Sepang 2017, anteprima: Marquez si gioca il primo match-ball in Malesia

L'anteprima del Gran Premio di Sepang della MotoGP 2017. Marquez potrebbe vincere il suo sesto titolo mondiale in carriera.

da , il

    MotoGP Sepang 2017, anteprima: Marquez si gioca il primo match-ball in Malesia

    MotoGP Sepang 2017 – Dopo la spettacolare gara di Phillip Island, la MotoGP volerà in Malesia per il Gran Premio di Sepang. Marc Marquez, dopo aver messo ben 33 punti tra sè e Andrea Dovizioso, avrà il primo match-ball stagionale. Le combinazioni per vincere il titolo già in Malesia, sono tante, ma molte dipenderanno anche dal risultato di “DesmoDovi”. A Marquez basterà arrivare nei primi due per aggiudicarsi matematicamente l’iride e bissare il successo di dodici mesi fa.

    Il weekend non sarà interessante solo per il confronto tra Marquez e Dovizioso, ma ci saranno anche tante altre sfide da tenere sott’occhio. La prima riguarda il mondiale costruttori. Honda ha un “tesoretto” di 34 punti sulla Yamaha, mentre nel campionato riservato ai team la squadra giapponese ha un vantaggio di 36 punti sulla Yamaha Movistar di Valentino Rossi e Maverick Vinales. Queste sfide a distanza, renderanno il weekend vibrante. La redazione di Derapate sta seguendo la gara. CLICCA QUI per seguire il Gran Premio della MotoGP Sepang 2017 con risultati e classifica LIVE in diretta web.

    Aspettative

    Dopo la gara di Phillip Island, tutti si aspettano che Marquez vinca il mondiale già a Sepang. 33 punti sono un buon vantaggio e senza clamorosi ritiri dello spagnolo, saranno difficilmente colmabili da parte di Andrea Dovizioso in appena due gare. La sua favola è stata bella, emozionante, ma non ha avuto il lieto fine che tutti gli italiani speravano. La stagione di “DesmoDovi”, con 5 vittorie e 7 podi complessivi, resterà lo stesso straordinaria.

    In Malesia, oltre al duello per i titoli piloti e costruttori, sarà anche interessante vedere se ci saranno dei progressi nel box della Yamaha. La casa di Iwata è tornata competitiva in Australia, ma le condizioni di Sepang saranno difficili con temporali sparsi per l’intero fine settimana. Le M1 andranno in difficoltà oppure saranno competitive? La Suzuki, nelle ultime due gare, sembra aver ritrovato la bussola per lottare con i migliori. Iannone e Rins proveranno a fare un altro step per riportare in alto la moto di Hamamatsu. La griglia di partenza vedrà inoltre l’entrata in gioco di Michael Van Der Mark, pilota ufficiale della Yamaha in Superbike. Il giovane olandese farà il suo esordio in MotoGP al posto del convalescente Jonas Folger e guiderà la Yamaha M1 ’16 della Tech3.