MotoGP Sepang 2017, Valentino Rossi: “Rimaniamo modesti”. Rumors sul suo futuro, sarà collaudatore con Dovizioso in Yamaha?

Il pilota di Tavullia vuole continuare a fare progressi con la sua Yamaha M1 anche nel Gran Premio di Sepang della MotoGP 2017. Intanto impazzano i rumors sul suo futuro. Nel 2019 sarà collaudatore?

da , il

    MotoGP Sepang 2017, Valentino Rossi: “Rimaniamo modesti”. Rumors sul suo futuro, sarà collaudatore con Dovizioso in Yamaha?

    Da Venerdi si accenderanno i motori sul MotoGP Sepang 2017, penultima prova della stagione. Valentino Rossi, dopo il podio di Phillip Island, vuole continuare a fare progressi in sella alla sua Yamaha M1. La pista di Sepang, per via del grip della pista e della probabile pioggia, potrebbe mettere nuovamente in crisi la moto giapponese. Il Gran Premio della Malesia sarà dunque un buon banco di prova importante per capire gli eventuali progressi fatti dal quattro cilindri di Iwata.

    Valentino Rossi non vuole sbilanciarsi e non vede l’ora di scendere in pista: “Spero in un bel weekend e di lavorare tanto per capire a che punto siamo con la messa a punto“, sono state le sue prime parole nella canonica intervista del Mercoledi pre-gara. Intanto stanno circolando voci, a dir poco clamorose, sul futuro del “Dottore” dopo la fine del suo contratto con Yamaha. La redazione di Derapate sta seguendo la gara. CLICCA QUI per seguire il Gran Premio della MotoGP Sepang 2017 con risultati e classifica LIVE in diretta web.

    La gara di Phillip Island è stata positiva, ma dobbiamo rimanere modesti e continuare a lavorare in vista della prossima stagione – ha spiegato VR46 – abbiamo fatto un passo in avanti, ma manca ancora qualcosa per essere nuovamente competitivi su tutte le piste. Dobbiamo lavorare e anche in questo fine settimana ci rimboccheremo le maniche per farlo“.

    Valentino Rossi continua la sua convalescenza dopo la frattura di tibia e perone: “La gamba sta bene, mi riposerò fino a Venerdi per essere poi pronto a lavorare nelle libere. Le risposte che ho avuto dal mio fisico sono state positive“.

    Il “Dottore” non si vuole sbilanciare sugli obiettivi del fine settimana: “Speriamo di fare un’altra bella gara e lottare per il podio con gli altri piloti – ha concluso il pilota di Tavullia – però non arriviamo a Sepang con obiettivi particolari“.

    Intanto stanno impazzando sul web, e non solo, notizie sul possibile futuro di Valentino Rossi dopo il 2018. Ricordiamo infatti che il contratto del pilota scadrà a Dicembre del prossimo anno e la casa di Iwata non ha ancora discusso dell’eventuale prolungamento con il suo entourage. Rumors parlano di un forte interessamento della Yamaha per Andrea Dovizioso. Il ducatista andrebbe a far coppia con Maverick Vinales, chiudendo di fatto le porte al “Dottore”. Quest’ultimo diventerebbe il collaudatore (come fa Stoner con Ducati ndr) della casa di Iwata. Fantascienza? bomba di mercato? forse si. Nei prossimi mesi ne vedremo, e sentiremo, delle belle sul futuro di Valentino Rossi.