MotoGP Sepang Test 2013, Valentino Rossi: “Tre giorni perfetti”

da , il

    Termina oggi la tre giorni dei test si Sepang indetta da IRTA in modalità semi ufficiale, e come gli altri giorni è Daniel Pedrosa a comandare la classifica al rientro ai box. Segue ovviamente Jorge Lorenzo, mentre Valentino Rossi guadagna una posizione mantenendo però uguale il distacco dal capoclassifica. Scivolone per il campione in carica Moto2 Marc Marquez, a cui è scivolato l’anteriore all’ultima curva del circuito Malese, senza conseguenze. Vediamo i commenti

    C’è poco da aggiungere, la situazione nella sua alta evoluzione resta statica, con Yamaha e Honda a contendersi le prime sei posizioni con un alternanza che dimostra la grande competitività di entrambe i progetti. In molti hanno detto che è stata tolta della potenza a Lorenzo, per far vedere una posizione di leggero svantaggio e far partire la Honda più rilassata di quanto dovrebbe, ma resta il fatto che il distacco si è sempre aggirato intorno al decimo, quindi c’è poco da stare rilassati. Nonostante lo scivolone Marquez si ritrova comunque a mezzo secondo dalla vetta, mentre Rossi guadagna qualcosa e si porta in terza piazza a 4 decimi da Camomillo. Gran tempo sia per Crutchlow e per Bradl, che restano sotto il secondo di distacco dal primo, entrambe alla ricerca della “Vendetta” con la propria casa per essere stati scavalcati (A torto o a ragione) da altri piloti. Peggiora invece la situazione dei Ducatisti, il cui distacco torna ad aggirarsi tra i 2 secondi grazie ad un 2:02.184 di Nicky Hayden, seguito a un decimo e mezzo da Andrea Dovizioso. Adesso la parola ai piloti

    Pedrosa HRC RC213V Sepang 2013 3

    Daniel Pedrosa, HRC Repsol Honda Factory Team: “Possiamo lasciare Sepang con un certo ottimismo perché abbiamo avuto buoni tempi sul giro in tutti e tre i giorni. Abbiamo fatto molti giri e – soprattutto – abbiamo provato alcune cose importanti sul motore e sulla distribuzione dei pesi della moto, visto che in questa stagione il regolamento ci impone tre chili in più. Oggi ci siamo concentrati sulle gomme posteriori, in particolare sulla nuova mescola dura: è simile a quella precedente, con un po’ più di aderenza in alcune aree, ma provoca anche un chattering maggiore. Abbiamo concluso bene questo test, spero di continuare così anche in quelli successivi.

    Marc Marquez RC213V Honda Sepang 2013 3

    Marc Marquez, HRC Repsol Honda Factory Team: “Sono molto soddisfatto dei risultati ottenuti in questi tre giorni, soprattutto perché ho progressivamente migliorato i miei tempi: questo era quello che ci aspettavamo da questi test. Giorno dopo giorno abbiamo migliorato costantemente le nostre prestazioni, ma in fondo questo è stato di secondaria importanza: la cosa davvero importante è che abbiamo fatto la nostra prima simulazione di gara, il che mi ha aiutato a comprendere meglio la classe e la moto. Inoltre abbiamo raccolto molte informazioni utili per il prossimo test. Ho anche fatto il mio primo incidente, che per fortuna è stato abbastanza ‘leggero’: ho perso l’anteriore in frenata, ma non mi sono fatto niente. Il verdetto complessivo sul test rimane comunque molto positivo.

    Valentino Rossi M1 Yamaha Sepang 2013 3

    Valentino Rossi, Monster Yamaha Factory Team:“Sono molto contento, tutti e tre giorni sono andati molto bene. Abbiamo lavorato molto sulla moto, migliorando giorno dopo giorno. Il terzo giorno è stato il migliore, siamo stati in grado di rimanere a meno di mezzo secondo dalla ‘pole position’ e il tempo sul giro è stato interessante. Oggi abbiamo chiuso al terzo posto in classifica, che teoricamente varrebbe la prima fila, quindi sono molto contento di questo primo test.

    Jorge Lorenzo Sepang 2013 Yamaha M1 3

    Jorge Lorenzo, Monster Yamaha Factory Team:“Credo che questi tre giorni siano stati positivi per noi. Abbiamo provato molte cose e alcune si sono rivelate essere piuttosto buone. Abbiamo sicuramente bisogno di ulteriori conferme su un altro circuito, ma qui siamo comunque riusciti a migliorare un po’. Sono riuscito a fare una simulazione di gara questo pomeriggio, la prima che ho mai fatto a Sepang nella mia carriera: mi sentivo forte fisicamente, mentalmente e sulla moto, quindi è andato tutto bene. Anche gli altri piloti si sono dimostrati molto forti, sembra che questa sarà una stagione molto interessante.

    Dovizioso Box Sepang Ducati 2013 3

    Andrea Dovizioso, Ducati Tim Factory Team: “E’ stato un test difficile, ma conoscevamo tutti la situazione e siamo venuti qui proprio per migliorarla. Non sono sorpreso, il nostro livello attuale ci è chiaro. Non avevamo parti nuove e abbiamo fatto il massimo con quello che avevamo, il gap dagli avversari è grande, ma ho spinto tanto per capire la moto e fornire il maggior numero di informazioni possibili agli ingegneri, forse anche adesso ne hanno anche troppe. Dobbiamo ancora decidere quale materiale portare nei prossimi test, decideremo entro la prossima settimana. La data è vicina, sarà difficile realizzare qualcosa di importante. C’è bisogno di tempo per i grandi cambiamenti e in MotoGP non ce n’è molto. Ci sarà da soffrire nella prima parte di stagione, alcuni aspetti li credevo migliori, altri peggiori, da fuori non puoi capire molto. Le sensazioni qui sono state diverse rispetta a Valencia ma in Ducati sapevano che sarebbe sto così, su questa pista non sono mai andati bene”.

    TUTTE LE FOTO DEI TEST DI SEPANG