MotoGP Shangai. Valentino al top: “Un giro quasi perfetto”

MotoGP Shangai

da , il

    MotoGP Shangai. Valentino al top: “Un giro quasi perfetto”

    Così si è presentata la Michelin al SuperBowl 2007.

    In modo ben diverso, invece, la casa francese si è presentata in Turchia, dove il bottino raccolto è stato decisamente scarso.

    Questa volta, a distanza di appena una settimana, la Michelin ha fatto sapere sul sito ufficiale che “La Michelin viaggerà per Shanghai con gomme nuove per Valentino Rossi“.

    Le scarpette della M1 di Valentino (e Colin, presumibilmente) saranno quindi migliorate rispetto quello che fu domenica scorsa in gara. Perchè è proprio sulla distanza che Bridgestone fa la differenza.

    Eccellente Michelin sul corto (e lo si nota dalle 4 pole su 4 conquistate nel 2007), decisamente non convincenti sul lungo percorso.

    Nonostante tutto, in Yamaha fanno sapere che il team sta lavorando al massimo per la riuscita ottimale di tutta la gara, dal suo inizio alla fine, che si spera vittoriosa.

    Valentino Rossi oggi ha messo il suo tocco di grazia fermando il cronometro ad un tempo senza precedenti e ha poi dichiarato: “E’ stato bello, una grande emozione credo sia per la gente a casa che per me che in moto mi sono divertito tantissimo in quel giro quasi perfetto. Anzi. Guidare la mia M1 al limite e fare un giro perfetto al 100% è stata davvero una sensazione fantastica. Quando ho visto il tempo alla televisione sono rimasto piuttosto sorpreso perché non credevo di essere andato così veloce, ma avevo spinto la moto al massimo e sapevo di aver fatto un buon giro. Il grip della gomma Michelin da qualifica era ottimo e la mia Yamaha è andata in modo perfetto, “.

    Perfetto fino a qui.

    Ma la gara?