MotoGP Spagna 2011: si indaga sui commissari

MOTOGP SPAGNA 2011 - La Direzione di Gara della MotoGP e la FIM (Federazione Motociclistica Internazionale) hanno deciso di "indagare" sul comportamento dei commissari del Gran Premio di Spagna 2011 di MotoGP in occasione dell'incidente che ha visto protagonisti Valentino Rossi e Casey Stoner

da , il

    MotoGP Jerez: caduta di Rossi e Stoner

    MOTOGP SPAGNA 2011 – La Direzione di Gara della MotoGP e la FIM (Federazione Motociclistica Internazionale) hanno deciso di “indagare” sul comportamento dei commissari del Gran Premio di Spagna 2011 di MotoGP in occasione dell’incidente che ha visto protagonisti Valentino Rossi e Casey Stoner.

    La Honda infatti ha sollevato un polverone perché ha ritenuto che a Jerez i commissari abbiano penalizzato l’australiano, lasciato solo mentre correvano ad aiutare l’italiano della Ducati. Polemiche anche da Marco Simoncelli, a suo dire anche lui abbandonato a se stesso dopo la caduta.

    HONDA – La casa dell’ala dorata si è scagliata contro i commissari di percorso che avrebbero aiutato Valentino Rossi e ignorato Casey Stoner dopo la caduta dei due avvenuta nel corso dell’ottavo giro: “Pretendo spiegazioni. In sei per Rossi, nessuno per Stoner,” ha dichiarato Livio Suppo, manager HRC, “E’ un comportamento poco sportivo ed elegante. Una vergogna.”

    FIM – Non ci saranno conseguenze per i due piloti o per la classifica del GP di Spagna di MotoGP, ma la FIM ha diramato un comunicato stampa dove dichiara di voler fare chiarezza sull’accaduto: “In seguito alla collisione fra Rossi e Stoner durante la gara della MotoGP del Gran Premio di Spagna del 3 aprile a Jerez, la Direzione di gara ha deciso di organizzare con il responsabile della pista e il capo dei commissari un’audizione in modo da rivedere l’incidente ed ascoltare le spiegazioni degli ufficiali di pista. Siccome la decisione finale della Direzione di gara non avrà effetto sul risultato della corsa, l’incontro sarà organizzato giovedì 28 aprile all’Estoril, in Portogallo.”

    Gli organizzatori del GP di Spagna intanto si difendono con un video amatoriale in cui si vede che Casey Stoner è stato aiutato a ripartire subito dopo Valentino Rossi.