MotoGP Spagna 2011, Stoner: “Buon feeling con la Honda”

Stoner non sembra preoccupato per la gara sul tracciato di Jerez, con il quale non ha mai avuto un certo feeling

da , il

    Stoner jerez 2011 positivo

    Nelle prove libere del GP di Spagna, Casey Stoner è stato il pilota più veloce e anche se ha fatto segnare il secondo tempo nelle seconde libere ha mantenuto la leadership, seppur di pochi decimi, con il crono fatto segnare nella mattinata. In un tracciato che non ama particolarmente, un solo podio in MotoGP nel 2009 con la Desmo, l’australiano è partito con il piede giusto: “la prima sessione è andata bene e ho avuto un buon feeling con la moto, abbiamo provato a ripetere questo nella sessione del pomeriggio, ma le condizioni non erano perfette. Sembra essere un pò più agevole guidare qui che in passato, ma è un peccato che il tempo non sia stato buono, così avremmo potuto passare del tempo a lavorare sulle impostazioni”.

    Mentre il suo compagno di squadra Pedrosa, non ancora al 100%, lo insegue sulla griglia dei tempi, Stoner non sembra temere troppo il tracciato di Jerez, con il quale non ha mai avuto un certo feeling e si augura di poter lottare per la posta grossa. A mettergli i bastoni fra le ruote, oltre allo spagnolo, ci potrebbe essere l’exploit di Valentino Rossi che ha ottenuto il terzo tempo e ha mostrato progressi interessanti.

    L’australiano numero 27 della Honda non ha mai avuto un rapporto speciale con la pista spagnola del Motomondiale, ma con la HRC di quest’anno sarà difficile non candidarsi per la vittoria: “in generale entrambe le moto che abbiamo provato sembrano funzionare abbastanza bene e domani ci concentraremo sul set-up. Il livello di grip non sembra essere così buono qui, credo che tutti siano alle prese con questo problema, ed è un altro elemento su cui dobbiamo lavorare domani in tempo per le qualifiche”.