MotoGP Spagna 2011: Valentino Rossi soddisfatto dei progressi Ducati

Il miglioramento fisico di Rossi e i progressi dei meccanici della Ducati gli hanno consentito di ottenere il terzo posto

da , il

    Rossi ducati progressi jerez

    Le prove libere di Jerez de la Frontera hanno rappresentato un grande passo in avanti per Valentino Rossi. Il nuovo pilota della Ducati è sembrato molto più a suo agio con la Desmosedici rispetto alla gara inaugurale del Qatar, disputata tra le curve del tracciato internazionale di Losail. Inoltre, la spalla sembra procuragli meno fastidio e anche se ci sono ancora da sistemare alcuni dettagli sulla moto, il quinto ed il terzo tempo fanno ben sperare per la gara: “sono contento perché questa mattina ho fatto il terzo tempo e nel pomeriggio, dove abbiamo sofferto un pò l’aumento di temperatura, sono stato quinto. In ogni caso un pò tutti sono andati più piano nel secondo turno. A parte le due Honda davanti, siamo più vicini a tutti gli altri, quello che era il nostro obiettivo”.

    Quando alla fine delle prime libere spagnole, Rossi era terzo alle spalle delle due Honda ha sorpreso tutti, Box Ducati compreso. Il miglioramento fisico del Dottore è apparso evidente a tutti e i progressi dei meccanici di Borgo Panigale hanno fatto il resto. Gli uomini in Rosso hanno consegnato a Valentino una buona moto su una pista a lui gradita, dove domenica si disputerà il Gran Premio di Spagna, seconda tappa della MotoGP 2011.

    Rossi dunque è terzo con la sua Desmo16 e crede di poter disputare un’ottima gara e magari lottare per un buon piazzamento sul podio: “c’è ancora del lavoro da fare, stiamo cercando il bilanciamento giusto, e per questo stiamo provando due setting diversi sulla distribuzione dei pesi. Dobbiamo migliorare il feeling con il davanti, la moto che preferisco ancora non curva come vogliamo. Per quanto riguarda la spalla, forza non ne ho ancora molta ma per quanto riguarda la resistenza pare vada meglio”.