MotoGP, Stefan Bradl con Honda Lcr: “Grazie dell’opprtunità”

Stefan Bradl sembra destinato a fare il salto di categoria in MotoGP ed approdare sulla Honda di Cecchinello per il 2012

da , il

    bradl honda motogp

    Il pilota della Moto2, Stefan Bradl ha deciso che nel 2012 correrà in MotoGP. Questo è quanto raccontano i soliti ben informati e anche se manca ancora l’annuncio ufficiale, il padre del 22enne tedesco, Helmut ha confermato che il neo campione iridato di categotia farà il grande salto dopo che ha testato la Honda a Valencia: “Non correrà più con il team Kiefer, salirà in MotoGP. La migliore soluzione per noi è quella del team di Cecchinello. Entro un paio di settimane ci sarà la firma”.

    Bradl, che ha costruito la sua vittoria iridata fin dalla prima gara tra le curve del Qatar, ringrazia innanzitutto la Honda RC212V di Cecchinello: “Ringrazio la Honda e il Team LCR per questa grandiosa opportunità”.

    Stefan ha avuto dal Team LCR l’opportunità di provare le in entrambi i giorni di test a Valencia ed il Tedesco ha risposto positivamente segnando il decimo tempo complessivo (1’34.142). Bradl ha impiegato soltanto pochi giri per trovare il feeling giusto in sella alla Honda 800cc: “Mi sono divertito molto e la professionalità della squadra di Lucio mi ha impressionato: abbiamo fatto un ottimo lavoro e con i tecnici abbiamo esplorato il potenziale di questa moto. Questa esperienza mi ha insegnato molto e sono davvero grato a tutti per il loro supporto”.