MotoGP: Stoner, “Phillip Island una delle piste favorite”

Il Motomondiale scende in pista per il terzo week-end consecutivo e - dopo Giappone e Malesia - i centauri della MotoGP volano in Australia, patria del ducatista Casey Stoner, dove si correrà il gran premio sulla suggestiva pista di Phillip Island

da , il

    Il Motomondiale scende in pista per il terzo week-end consecutivo e – dopo Giappone e Malesia – i centauri della MotoGP volano in Australia, patria del ducatista Casey Stoner, dove si correrà il gran premio sulla suggestiva pista di Phillip Island.

    E sia Stoner che la Ducati puntano molto sul Gran Premio di Australia, dove sperano di mettere da parte la delusione di Sepang e bissare la vittoria dello scorso anno a parziale indennizzo di una stagione 2010 davvero avara di soddisfazioni.

    Casey Stoner farà di tutto dunque per portare sul gradino più alto del podio la Rossa di Borgo Panigale, sfruttando il “fattore campo” e l’esperienza su un circuito che lo ha visto molte volte protagonista assoluto, come quando nel 2009 ha vinto davanti a Valentino Rossi: “Non vedo l’ora di correre a Phillip Islannd! E’ una delle mie piste preferite ma anche della maggior parte dei piloti e ha sempre dato vita a gare spettacolari” – ha dichiarato Casey Stoner – “Nelle ultime tre gare in Australia abbiamo fatto bene e considerando il livello raggiunto dalla nostra moto in questo momento, possiamo aspettarci di continuare cosi.”

    Cercheremo di progredire ulteriormente con la messa a punto e proveremo a lottare di nuovo per la vittoria. Mi aspetto una gara molto combattuta“, ha concluso l’australiano della Ducati, vincitore a Phillip Island nel 2009 e detentore del record della pista, fissato nella pole del 2008.



    La Ducati punta molto anche su Nicky Hayden, anche perché lo statunitense (a differenza di Stoner, promesso sposo alla Honda) il prossimo anno farà ancora parte del team al fianco di Valentino Rossi: “Il Gran Premio di Phillip Island è sicuramente uno degli highlights della stagione, uno dei momenti topici,” ha dichiarato Hayden che dal 2008 detiene il record su giro di 1’30″059), “Tutti i piloti amano il paese e quella pista in particolare e io non faccio eccezione. Ho ottenuto dei buoni risultati, dei podi e un paio di pole position.”