MotoGP: Stoner sospeso tra Honda e Ducati

Casey Stoner dovrà decidere a breve se restare in Ducati Marlboro o passare alla Honda Repsol: a fine anno scadrà il suo contratto con Borgo Panigale e ormai non è più un segreto che Livio Suppo voglia portarlo dal 2011 in sella alle moto della scuderia giapponese

da , il

    Qualche giorno fa tutte le indiscrezioni andavano in una sola direzione: il matrimonio tra Honda e Casey Stoner è cosa fatta; addirittura si mormorava ci fosse la firma dell’australiano su un pre-contratto per correre il mondiale MotoGP 2011 con HRC.

    Ma ora i giapponesi fanno marcia indietro e affermano che il campione della Ducati non si è ancora “compromesso”, mentre a Borgo Panigale ammettono che stanno trattando con lo spagnolo Jorge Lorenzo (Valentino Rossi resterebbe però il loro sogno nel cassetto).

    DUCATI O HONDA?Casey Stoner dovrà decidere a breve se restare in Ducati Marlboro o passare alla Honda Repsol: a fine anno scadrà il suo contratto con Borgo Panigale e ormai non è più un segreto che Livio Suppo voglia portarlo dal 2011 in sella alle moto della scuderia giapponese.

    L’australiano non ha ancora preso una decisione. Questo almeno è quanto dicono Suppo e Filippo Preziosi: una firma da parte del Canguro Mannaro provocherebbe un vero sconvolgimento nel panorama della MotoGP

    JORGE LORENZO – Nel caso dovesse avverarsi il passaggio di Stoner ai rivali della Honda, in Ducati sarebbero pronti a giocare la carta Jorge Lorenzo: in Yamaha preferiscono tenersi Valentino Rossi (ma siamo sicuri che sia una buona strategia in ottica futura? Forse la casa di Iwata preferisce puntare sul texano Ben Spies, sul lungo termine) e la trattativa potrebbe andare in porto senza particolari problemi.

    VALENTINO ROSSI – In Ducati si continua però a coltivare il sogno di avere un’accoppiata italiana “Valentino Rossi su Desmosedici”, ma il Dottore ha manifestato più di una volta il desiderio di chiudere la carriera in Yamaha. Come andrà a finire? E’ presto per dirlo: probabilmente in estate le nebbie inizieranno a diradarsi e sarà possibile vedere con più chiarezza cosa avverrà il prossimo anno nel Motomondiale.