MotoGP Supporters al balottaggio

MotoGP Supporters: carrellato sui tifosi ed il mondo dei fan club per i piloti di moto protagonisti del motomondiale 2006 con Honda, Yamaha, Ducati e Suzuki

da , il

    Che la MotoGP stesse diventando sempre più uno sport “nazionale” in Italia (e non solo) si sapeva da tempo. La cosa che colpisce è, però, che abbia fatto breccia anche nel cuore di personaggi famosi in tutto il globo. E i commenti si sprecano.

    In questa sorta di ballottaggio sportivo che tra qualche ora si scioglierà, in questo sportivo testa a testa tra il noto re di Tavullia e il celebre Kentucky Kid, gli schieramenti si dichiarano apertamente e i supporters escono fuori come funghi.

    Non ultimoMax Biaggi che ha dichiarato apertamente di pateggiare per Valentino Rossi. Anche Hollywood si è scomodata. Brad Pitt, per esempio, fa giungere da oltreoceano una voce che di Valentino dice: “È l’uomo più abile del mondo su una mille di cilindrata. Un vero mago: a guardarlo si resta ipnotizzati. Velocità, ma anche equilibrio. È danza pura. Valentino ha una specie di senso innato dell’equilibrio che va oltre quello di noi comuni mortali. È come Lance Armstrong con un motore. Poesia da ammirare“.

    Probabilmente anche l’Inter, reduce dal successone di ieri sera contro il Milan, starà tifando per il giovane centauro italiano.

    Ma 11 giocatori sono poca cosa rispetto allo squadrone di 600 fedelissimi del fan club che sono volati a Valencia a sostenere il centauro italiano e sono pront a festeggiare il suo ottavo titolo mondiale in caso di vittoria.

    Unico che non è accanto a Valentino in questa domenica di scommesse è proprio Graziano, il papà che, per scaramanzia, preferisce stare sempre lontano dal figlio nelle giornate calde in cui si decidono le sorti del titolo mondiale: “Sono stupito ancora adesso - dice Graziano – della freddezza con cui Valentino affronti questo genere di gare. E anche se non fisicamente, sono con lui col pensiero

    Anche Hayden ha il so nugolo di supporters. La sua famiglia in primis, alla quale Nicky dedica parole di affetto: “Avere qui i miei genitori mi rallegra molto. Poter averli qui è una cosa che mi rende felice anche se chiaramente, quando sono in pista con la moto, penso solo a me stesso“.

    Anche il giovane americano ha dalla sua il famoso di turno. E che famoso! Tifa per lui, infatti, Michael Jordan in persona, campionissimo dello “sport d’america”, il basket, e habitué delle corse sulle due ruote. Presente anche a Laguna Seca, la stella dei Chicago Bulls ha dichiarato: “E’ il terzo anno consecutivo che vengo a Valencia, è veramente meraviglioso. Sono qui con alcuni aici e ci stiamo divertendo molto, la motoGP è veramente eccitante!