MotoGP test Estoril, Stoner: “Risolto il problema alla forcella”

Stoner esprime soddisfazione per i risultati dei test effetuati con la Honda sul circuito di Estoril

da , il

    Stoner forcella 2011

    L’australiano Casey Stoner sembra soddisfatto del recente test della MotoGP andato in scena sul tracciato dell‘Estoril, dove a differenza della Ducati di Valentino Rossi non ha portato nuovo materiale da provare in Portogallo, concentrandosi sulla messa a punto della forcella 2011: “abbiamo utilizzato la nuova forcella 2011 con buone sensazioni e sembra risolto il problema di chattering, che avevamo avuto la scorsa volta che l’avevo provata. E’ un buon passo avanti perché la nuova forcella lavora meglio sulle buche e in frenata”.

    Dopo aver conquistato un soddisfacente terzo posto tra le curve di Estoril, Stoner esprime la sua approvazione per il lavoro svolto nei recenti test post-GP del Portogallo. Qui il numero 27 della Honda si è dedicato al perfezionamento di pezzi e componenti già in dotazione alla HRC, ad eccezione della frizione: “non avevamo nuovo materiale, così abbiamo provato una nuova frizione che lavora bene, ma che non porta vantaggi rispetto a quella che usiamo. Bridgestone ha portato delle gomme, nuove nella costruzione e nella mescola, che hanno funzionato molto bene, soprattutto sul lato sinistro”.

    Il vincitore della prima gara del Qatar, a parte la rissa verbale con Rossi sui fatti di Jerez, preferisce tenere un profilo basso e concentrarsi solo sugli aspetti puramente sportivi: “penso che userò la forcella a Le Mans. Questa mattina mi faceva molto male la schiena ed era difficile guidare. Fortunatamente la situazione è migliorata durante la giornata e spero di poter recuperare presto”.