MotoGP Turchia. Pedrosa sta bene, ma che botta!

MotoGP Turchia

da , il

    MotoGP Turchia. Pedrosa sta bene, ma che botta!

    Tutti giù per terra!

    Così sembra cantare (molto poco) allegramente il francese Oliver Jacque dopo la sbandata della sua moto che ha falciato Vermeulen, Pedrosa ed Edwards, guarda caso tre piloti che fino a quel momento avevano fatto benissimo.

    L’americano e lo spagnolo erano in lizza per le prime posizioni, venerdo da una qualifica decisamente ottima per entrambi, mentre l’australiano stava era partito bene e sperava di poter conquistare punti importanti.

    Dopo la caduta, Pedrosa aveva accusato dolori ed era stato subito sottoposto ad accertamenti per verificare il suo stato di salute.

    Il responso è stato positivo, anche se Dani dovrà indossare il collarino rigido per una settimana.

    Buone le condizioni degli altri tre piloti coinvolti che , oltre a una bella botta e tanto dispiacere per l’occasione persa, non hanno riportato fratture o condizioni di salutre negative.

    Tutti e quattro saranno presenti tra meno di due settimane sulla pista del Gran Premio di Cina.

    E Pedrosa già sta provando a togliersi il collare!